Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Fronte compatto: Fiorenzuola e Carpaneto si uniscono a chi chiede di decretare le fine del campionato

Le due società piacentine si uniscono al Mantova e alle bresciane del Girone D. «Non ci sono le condizioni, con due terzi del campionato disputato congeliamo le classifiche»

datei_s-6Si allarga il fronte in Serie D - nel Girone D - di chi non vuole più tornare in campo. Lo riporta in un lungo articolo il quotidiano La Gazzetta di Mantova che raccoglie la volontà dei dirigenti virgiliani - il Mantova è primo in classifica - di non riprendere più il campionato. Ai dirigenti mantovani, secondo il Giornale di Brescia, si sono uniti anche quelli delle compagini bresciane: Marai (Calvina), Bianchini (Ciliverghe), Belotti (Franciacorta) e Cocchi (Breno).
Un gruppo nutrito che conta anche le due proprietà piacentine di Fiorenzuola e Carpaneto. Per i rossoneri aveva già parlato il presidente Pinalli alcune settimane fa a sportpiacenza, sulla stessa lunghezza d’onda anche Luca Baldrighi: «Non ci sono le condizioni di sicurezza - ha detto il dirigente alla Gazzetta di Mantova - per i tesserati e gli addetti ai lavori. Senza contare che i giocatori non si allenano da troppo tempo e necessiterebbero di 2 o 3 settimane prima di tornare in campo. Ma quale rischio dovrebbero farlo? Non scherziamo. Meglio per tutti finirla qui con due terzi del campionato disputato possiamo congelare la classifica, noi ci teniamo il secondo posto e il Mantova viene promosso in C».
La pensa allo stesso modo anche Giuseppe Rossetti, patron del Carpaneto. «E se il virus dovesse tornare e contagiare nuovamente qualcuno? Magari un giocatore? Io per primo non perdonerei un’eventualità simile. E poi cosa facciamo? Sospendiamo di nuovo tutto? Non ci sono le condizioni per riprendere. Suvvia, non cadiamo nel ridicolo. Le priorità oggi sono altre e qualcuno in Federazione dovrebbe capirlo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento