menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marra gol e San Vagge regalano al Fiorenzuola la vittoria sulla Sammaurese. Rossoneri al secondo posto

La squadra di Dionisi porta a casa i tre punti (1-0) in una gara difficile contro un avversario che ha tentato di mettere in crisi i piacentini. Domenica sfida da brividi in casa della Sangiovannese, seconda in classifica con il Fiorenzuola

Alessio Dionisi l’aveva detto alla vigilia del match - «non mi fido della Sammaurese, gioca un buon calcio» - e l’ha ripetuto dopo la gara vinta grazie a una rete di Marra. «Oggi di buono c’è solo il risultato, la squadra non mi è piaciuta». In realtà i 90’ tra Fiorenzuola e Sammaurese non sono assolutamente da buttare, è vero che gli ospiti sono cresciuti, hanno messo in difficoltà i rossoneri e al 97’ c’è voluta l’imprecisione di Jogan e i super riflessi di Vagge per portare a casa i tre punti, tuttavia i piacentini mettono via un’altra vittoria importante sprecando un paio di belle occasioni davanti a 350 spettatori, incassano 20 punti e si mantengono al secondo posto in classifica. Domenica c’è una sfida da brividi in casa della Sangiovannese, formazione con cui il Fiorenzuola condivide la seconda piazza, ma ci si penserà a partire da venerdì.

IL FIORENZUOLA PREME
Dionisi conferma quasi tutta la formazione che tre giorni fa ha espugnato Forlì, le uniche novità sono Collodel e Cremonesi nella formazione di partenza, mentre la Sammaurese si presenta al Comunale dopo due sconfitte consecutive e la voglia di tirarsi fuori da una posizione di classifica pericolosa. Dopo una partenza lenta, in cui i rossoneri lasciano la manovra agli ospiti, è proprio il Fiorenzuola a suonare la prima campanella al 15’ con Bigotto che di testa prova a scavalcare Passaniti ma il portiere della Sammaurese, con un bel colpo di reni, rimedia al precedente errore. Al 30’ seconda fiammata del Fiorenzuola - questa volta su azione corale - e ancora vantaggio sfiorato: diagonale di Bosio da dentro l’area su cui si avventa Bigotto in scivolata ma è in ritardo di un soffio sulla deviazione vincente. La squadra di Dionisi aumenta il ritmo cercando di evidenziare alcune lacune degli ospiti, rossoneri molto attivi sulla corsia di destra con Cosi e la positiva regia di Mazzotti; proprio quest’ultimo (35’) impegna il portiere ospite con un calcio di punizione dal limite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento