Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Fiorenzuola sabato a Lentigione. Dionisi: «Dimentichiamo le sfide precedenti»

I rossoneri hanno già battuto due volte in stagione gli avversari, in campionato e in Coppa. Il tecnico: «Affronteremo una squadra tecnica ed esperta, che proverà in tutti i modi a batterci per ridurre lo svantaggio in classifica». Fischio d'inizio alle 14.30

Mister Dionisi

Dopo la sosta forzata per il maltempo, il Fiorenzuola torna in campo sabato 10 marzo (ore 14,30) a Lentigione per il recupero della ventinovesima giornata, saltata a causa della neve. Si tratta della terza sfida stagionale tra i rossoneri e la formazione reggiana, sempre sconfitta nelle due precedenti occasioni dall’undici di Dionisi. Prima in campionato, poi in Coppa Italia. Lo stop, arrivato proprio dopo che il Fiorenzuola aveva ritrovato la vittoria, ha indispettito non poco mister Dionisi, che avrebbe senza dubbio preferito dare continuità al percorso dei suoi ragazzi: “Non voglio crearmi alibi – spiega il tecnico del Fiorenzuola – però, per una squadra con le nostre caratteristiche, la continuità è fondamentale. Con la Sangiovannese avevamo ritrovato la brillantezza e il risultato che ci erano mancati per diverse settimane, per cui avrei preferito che il campionato non si fermasse. In queste due settimane abbiamo avuto qualche problema con i terreni di gioco, in alcuni casi abbiamo dovuto adattarci ad alcune soluzioni di fortuna. In ogni caso anche i nostri avversari potrebbero aver incontrato gli stessi inconvenienti”.

Il Lentigione, nella stagione in corso, è già stato sconfitto in due occasioni dal Fiorenzuola.
“Non metterei sullo stesso piano la partita in campionato giocata al Comunale con quella di Coppa Italia giocata a Lentigione. Nel primo caso giocammo un’ottima gara e meritammo di vincere, in Coppa Italia le motivazioni erano differenti, ma noi fummo comunque bravi a vincere la partita con l’uomo in meno. La partita con il Lentigione presenta diverse ovvie insidie: affronteremo una squadra tecnica ed esperta, che proverà in tutti i modi a batterci per ridurre lo svantaggio in classifica. Mentre noi giocheremo per evitare che ciò accada”.

Alessandro Vagge, alle prese con un problema muscolare la cui entità verrà valutata nei prossimi giorni, è l’unico indisponibile per Alessio Dionisi, che in partenza dovrebbe puntare su D’Apolito tra i pali, Nava, Benedetti, Bruzzone e Guglieri in difesa, Collodel, Mazzotti e Bouhali in mezzo al campo, con Lo Bello, Bosio e Bigotto in prima linea.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Terminate le videoconferenze con le società di calcio dilettantistico: fino al 3 dicembre impossibile prendere decisioni

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

  • Miozzo (Cts): «Palestre, piscine e centri sportivi non riapriranno per Natale»

  • Il Piacenza fa la conta per la sfida di mercoledì contro la Giana Erminio. Sono 14 gli indisponibili

Torna su
SportPiacenza è in caricamento