Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Fiorenzuola: il ciclo di fuoco inizia domenica con la trasferta a Crema

La trasferta al Voltini, domenica prossima alle ore 14.30, sarà quantomeno insidiosa per i valdardesi, chiamati ad una vera e propria prova di maturità in uno stadio difficile e contro una squadra veramente attrezzata

Rispetto alla gara di andata, è cambiata la guida del Crema, ora rappresentata da Marius Stankevicius (nel girone di andata giocatore attivo con 7 presenze complessive). Proprio Stankevicius nella sua carriera da giocatore ha vestito maglie importanti, in Italia con Sampdoria, Brescia e Lazio, ed all'estero nella Liga Spagnola con Valencia, Siviglia e Cordoba e in Turchia tra le fila del Gaziantepspor. Il mercato invernale ha portato una mezza rivoluzione nel cremasco, con Marrazzo, bomber principe ad inizio stagione, che ha deciso di dire addio al calcio di alta categoria. Il Crema 1908 non è rimasto a guardare, acquisendo De Angeli (classe 1987) nella linea arretrata per dare ulteriore esperienza ad una delle squadre con l'età media più alta del girone, e Ganci, attaccante di 37 anni che ha esordito nel 2004 in Serie A con la Reggina allenata da Walter Mazzarri. Proprio Ganci è arrivato nel mercato invernale dopo una parentesi nel campionato maltese con gli Hamrun Spartans. I nostri prossimi avversari hanno un tandem offensivo di grande esperienza e pericolosità, con Pagano, uomo immagine del Crema 1908, a quota 11 gol stagionali giocando da seconda punta, e con Ferrari a fare da prima punta di grande esperienza con i suoi 35 anni e un passato importante. Alle loro spalle, il classe 1988 Porcino dispensa fantasia.

In casa rossonera, durante la settimana si è parlato tanto della prodezza balistica di Bigotto, che si è inventato una rovesciata da cineteca mettendo il pallone sotto il sette della porta dell'Axys Zola e portando 3 punti importanti per la classifica di U.S. Fiorenzuola 1922. Fino ad ora il Crema (che sarà privo dello squalificato Matej, classe 1999) ha collezionato 4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte in casa, realizzando tuttavia solo 9 goal tra le mura amiche. Questo dato è lampante nella mente dello staff fiorenzuolano, che reputa l'esperienza del Crema come un fattore importante nella gara. I rossoneri stanno tuttavia preparando il match nel migliore dei modi, con Corbari rientrato in gruppo e sedutosi in panchina nella gara con l'Axys Zola. Con Bouhali che dovrà scontare la squalifica per somma di ammonizioni, Mister Brando punterà sull'entusiasmo di una squadra che, pungolata, durante la stagione ha sempre risposto presente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento