rotate-mobile
Dilettanti

Serie D - Fiorenzuola, Baldrighi: «Chiusa una prima parte di stagione positiva. L'obiettivo rimangono i playoff»

Il team manager dei rossoneri traccia un bilancio dell'anno che si è appena concluso e inquadra la prossima sfida del 6 gennaio contro il Ciliverghe. «Nel 2019 puntiamo ad aggregare altri ragazzi del nostro settore giovanile»

Secondo lei ci sono settori da migliorare? L’attacco in alcune partite non ha mostrato grande confidenza con il gol.
«Se andiamo ad analizzare le statistiche, siamo la terza miglior difesa e il quarto miglior attacco del campionato. Magari non abbiamo quel bomber da 10-12 gol, però le reti sono ben distribuite. Probabilmente faremo qualcosa sugli Under perché ci sono state alcune defezioni per motivi extracalcistici. Poi se ci saranno altre occasioni a gennaio vedremo».

Si torna in campo domenica 6 gennaio, in trasferta contro il Ciliverghe Calcio. Che partita vi aspettate?
«Se guardi la classifica il Ciliverghe è penultimo con 14 punti, però si è rinforzato con tre nuovi elementi. Sinceramente ad inizio anno non mi sarei aspettato questa loro posizione in classifica, ci sono delle annate però che non partono bene e poi si fatica a rimediare. La partita dopo la sosta è sempre un’incognita, loro giocano in casa e devono vincere. Noi dovremo essere bravi a cercare di dar continuità ai nostri risultati».

Quali sono le aspettative per il 2019? Sono previsti innesti dall’under del Fiorenzuola?
«Abbiamo già fatto un innesto, Vago, del 2001, che si sta allenando praticamente in pianta stabile con la squadra. Nell’ultima amichevole hanno giocato altri tre ragazzi e hanno fatto bene, sicuramente nel 2019 si spera di poter aggregare qualcuno proveniente dal nostro settore giovanile».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D - Fiorenzuola, Baldrighi: «Chiusa una prima parte di stagione positiva. L'obiettivo rimangono i playoff»

SportPiacenza è in caricamento