Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Fiorenzuola a Pavia per tentare il colpaccio e consolidarsi in zona playoff

I rossoneri si presentano all'impegno senza il regista Antonio Zaccariello

Mister Lucio Brando

Al termine della settimana che ha seguito il pareggio per 1-1 con il Calvina Sport, il Fiorenzuola di Mister Lucio Brando va a fare visita al F.C. Pavia 1911 in uno stadio storico della Serie C del calcio italiano come il Pietro Fortunati. L'impianto presenta una conformazione strutturale cosiddetta 'all'inglese' con 3999 posti a sedere, essendo privo di infrastrutture intermedie  ha gli spalti direttamente a ridosso del terreno di gioco. I rossoneri si presentano all'impegno privi di Antonio Zaccariello, il playmaker classe 1999, con Mister Brando che in settimana non ha voluto scoprire le carte in merito al sostituto in cabina di regia.
Nel girone di andata, il Fiorenzuola venne sconfitto in una rocambolesca gara per 1-2 dove i rossoneri subirono il vantaggio di Franchini, riuscendo a pareggiare con la rete di Bouhali e, nonostante l'espulsione del portiere pavese De Toni, subirono una sconfitta di rigore con il penalty di Mangiarotti al 65'. In un finale nervoso, il palo di Saporetti nel recupero fu amarissimo, facendo vivere un pomeriggio di rammarico per capitan Guglieri e compagni. Rispetto all'andata, la guida tecnica dei pavesi è cambiata, con l'avvicendamento del tecnico argentino D'Amico con Sisti, ex allenatore del settore giovanile pavese.
F.C. Pavia 1911 ha vissuto un inizio di 2019 complesso, caratterizzato da nervi tesi con le squalifiche per lungo tempo e per motivazioni diverse di Mangiarotti (capocannoniere a quota 10 reti) e di Barwuah, con quest'ultimo che sta scontando ben 7 giornate di squalifica dovute alla gara persa con il Fanfulla per 4-3. Nell'ultimo turno, il Reggio Audace ha avuto ragione della squadra di Sisti con un rotondo 3-0, certificando una piccola crisi per il Pavia. I prossimi avversari del Fiorenzuola arriveranno con grande fame di punti al Fortunati, sorretti dal caldo pubblico, mentre i rossoneri dovranno essere bravi a sfruttare le pieghe della inquietudine pavese dovuta agli ultimi risultati negativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Nessuna novità. Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria ripartiranno a febbraio? Il problema è la Terza

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Caso Suarez: indagato Paratici: «Chiese aiuto alla Ministra De Micheli»

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento