menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A sinistra il Team Manager del Fiorenzuola, Luca Baldrighi

A sinistra il Team Manager del Fiorenzuola, Luca Baldrighi

Serie D - Esame di maturità per il Fiorenzuola, arriva il Calvina. Baldrighi: «Consapevoli delle nostre armi»

Si gioca domenica al Comunale (ore 14.30). Il Team Manager: «Siamo arrivati ad un punto per cui non dobbiamo sottovalutare nessuno, se forniamo prestazioni di spessore saranno anche le altre squadre a preoccuparsi di noi». Da valutare le condizioni di Tunesi

U.S. Fiorenzuola 1922, dopo aver abbattuto la tempesta di ben 4 reti rifilate al Classe nello scorso fine settimana, disputa la seconda partita consecutiva tra le mura amiche del Velodromo Pavesi affrontando il Calvina Sport con la speranza di replicare la bella prova maturata nell'ultimo impegno. I rossoneri di Mister Lucio Brando, quinti in classifica a 38 punti, vogliono sfruttare un trend positivo che li ha portati nelle ultime 5 partite a totalizzare 10 punti, di cui 9 (en plein) in casa e 1 nelle due difficili trasferte a Crema ed al Mapei Stadium, disputando tuttavia prestazioni davvero convincenti nonostante il bottino possa fare pensare al contrario. Quella con il Calvina Sport, squadra invischiata nella lotta per non retrocedere con 22 punti frutto di 4 vittorie e ben 10 pareggi, è una vera e propria prova di maturità per la squadra rossonera, che vuole innanzitutto concentrarsi su sè stessa per fare bottino pieno e poi tendere l'orecchio agli altri campi. Sono tante, infatti, le sfide a mò di ''duello rusticano'' in questa giornata, con gli scontri Fanfulla vs Adrense, Crema vs Modena e Reggio Audace vs Pavia che metteranno di fronte 6 delle 9 squadre nella parte sinistra della classifica. Matematicamente saranno diversi i punti che verranno lasciati per strada da alcune di queste forti compagini, con i rossoneri che vogliono essere bravi a sfruttare l'occasione. Il Calvina Sport durante il mercato invernale ha acquisito le prestazioni sportive di Jadid come fulcro nevralgico in mezzo al campo, e si caratterizza per essere una squadra senza particolari tatticismi ma volta a provare a segnare una rete in più degli altri. Triglia e Serafini sono spine nel fianco per tutte le difese, avendo realizzato 14 reti in due. I rossoneri di Lucio Brando dovranno essere bravi a scoprire un lato evidenziato fino alla fine del 2018 da parte del Calvina Sport, quello difensivo, con la squadra di Beccalossi che è attualmente la seconda peggior difesa del campionato avendo subito 42 reti in 23 partite, quasi 2 a partita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento