menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Il Carpaneto sbanca il campo del Villabiagio, decide una rete di Mauri

In Umbria la squadra di Rossini sconfigge la seconda forza del campionato con una rete di Mauri poco dopo l’ora di gioco

Due urli strozzati in gola, con un recupero in entrambi i casi amaro. In mezzo, una partita stregata, con tante occasioni ma senza trovare la via della rete. Ora, però, per la Vigor Carpaneto 1922 è l’ora della festa completa grazie all’impresa messa a segno nella trasferta più lunga, in Umbria a domicilio del Villabiagio, alla vigilia del match secondo in classifica. 
A regalare ai biancazzurri di Rossini la quarta vittoria stagionale (la terza esterna) è stata la rete messa a segno poco dopo l’ora di gioco dal centrocampista Stefano Mauri, per l’1-0 poi diventato risultato finale al triplice fischio. Con i tre punti, la Vigor sale a quota 17, rilanciando la propria classifica e allungando una striscia positiva di risultati che dura da sei turni (due vittorie e quattro pareggi). Inoltre, una bella iniezione di fiducia per il Carpaneto, cresciuto in questo periodo e a cui mancava il risultato pieno per respirare un po’ in classifica e anche prendere ulteriore consapevolezza nei propri mezzi. Domenica la Vigor tornerà a giocare a Carpaneto sfidando il Forlì.

LA PARTITA – Il Villabiagio deve fare a meno degli squalificati Brunori (capocannoniere del campionato) e Rinaldi e gioca con la nuova maglia rossoblù. Dal canto suo, invece, il Carpaneto è costretto a rinunciare agli infortunati Zuccolini e Rossi, con Franchi in panchina insieme al nuovo acquisto Dias Consulin.
La cronaca del match si apre con gli umbri pericolosi in due occasioni nel primo quarto d’ora sempre con Ubaldi, ma le due conclusioni (al 7’ dal limite e quattro minuti dopo su una respinta dopo un corner) terminano a lato. Al 20’ si fa vedere la Vigor: assist di Mauri per Mastrototaro che dal limite dell’area calcia con la palla che termina di poco fuori.  Minuto 24: è il portiere biancazzurro Mercuri a salire sugli scudi con un’uscita provvidenziale che sventa la minaccia locale. La mezz’ora, invece, vede protagonista il Carpaneto: al 31’ Abelli calcia alto da pochi passi, mentre due minuti dopo è Vitali a dire no a Rantier, imbeccato da Terranova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento