Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Botta e risposta, tra Carpaneto e San Marino termina 1-1

Apre nella ripresa Rantier che sblocca il risultato ma poco dopo arriva il pareggio degli ospiti con Gaspari

Prosegue la striscia positiva della Vigor Carpaneto 1922, che in serie D aggiunge un altro mattoncino in un girone di ritorno iniziato alla grande con le vittorie contro Modena e Sasso Marconi e proseguito con il pareggio casalingo contro il San Marino (1-1). Per la squadra di Stefano Rossini, si tratta del quarto risultato utile consecutivo (contando anche il pareggio dell’ultima di andata) che permette anche di confermare due dati statistici di rilievo: la miglior difesa del campionato e l’imbattibilità casalinga, frutto di cinque pareggi e sei vittorie in undici match.
Contro la squadra della Repubblica del Titano è arrivato l’ottavo “x” stagionale, con un botta e risposta tutto in avvio di ripresa: vantaggio Vigor al 47’ con Rantier (tredicesimo gol in campionato), risposta ospite cinque minuti dopo su rigore procurato e realizzato da Gasperi, già a segno all’andata contro i piacentini. In classifica, il Carpaneto continua a rimanere in zona play off occupando il quarto posto, ora in coabitazione con il Fanfulla. Il tutto in una domenica dove la Vigor ha saputo stringere i denti in una delle partite complesse, vuoi per la dinamicità e per la prestazione dell’avversario, vuoi per una sfida dove il Carpaneto è apparso un po’ meno brillante del solito sotto il profilo del gioco, non rinunciando comunque – soprattutto nel secondo tempo – ad andare a caccia della vittoria, confermando il dna propositivo della squadra. Domenica trasferta bresciana a domicilio dell’Adrense.

LA PARTITA – La Vigor deve rinunciare agli infortunati Fogliazza e Barba; out anche Corioni per febbre, motivo che manda Zuccolini in panchina. Così, nel tridente offensivo a destra trova spazio Viola, mentre per la prima volta dall’inizio c’è Cornaggia nel cuore della difesa con Baschirotto. Stesso modulo (4-3-3) per il San Marino, orfano degli squalificati Mingucci, D’Addario e Gremizzi e dell’infortunato Santoni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Trapani-Piacenza 3-1: Cacia non basta, doppio Evacuo e Nzola ribaltano la sfida

  • Il Piacenza perde ancora a Trapani (3-1) ed esce dalla Coppa Italia: non basta il vantaggio firmato Cacia

  • Piacenza - La difesa è da registrare ma si vedono sprazzi interessanti di gioco. Il punto

  • Il Piacenza saluta la Coppa. Franzini: «Non abbiamo sfruttato le occasioni nel primo tempo»

  • La prima rete di Bruno regala il successo al Carpaneto

  • Piacenza - Domenica pomeriggio amichevole al Bertocchi contro la Pro Vercelli

Torna su
SportPiacenza è in caricamento