Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Botta e risposta tra Belfasti e Rantier, Carpaneto-Reggiana termina 1-1

Succede tutto nei primi 45' di gioco

L’aria del “San Lazzaro”, il profumo della grande sfida e la voglia di riscatto fanno bene alla Vigor Carpaneto 1922, che riprende a marciare dopo le recenti quattro sconfitte consecutive in serie D. Davanti a 500 spettatori, infatti, la formazione di Stefano Rossini ha fermato sul pareggio il Reggio Audace, terza forza del campionato, conquistando un punto prezioso e meritato. Il nono pareggio stagionale conferma i biancazzurri al settimo posto in classifica e ribadisce la caratteristica del Carpaneto di trovarsi a proprio agio contro le più forti squadre del girone, soprattutto in casa: fin qui, infatti, al “San Lazzaro” i piacentini hanno conquistato almeno un punto contro le attuali prime cinque forze del campionato. 
Nonostante il periodo di appannamento stagionale (il primo in un’annata più che positiva), la Vigor ha avuto il coraggio e la personalità di giocarsela a viso aperto con la corazzata granata, dando vita a un match senza troppi tatticismi, sempre in bilico nel punteggio e anche nella supremazia del gioco. Tante le occasioni da una parte e dall’altra, con il Carpaneto capace di reagire subito al vantaggio ospite trovando anche le forze per una prima parte di ripresa da protagonista, salvo poi rischiare la clamorosa beffa nel recupero (palo di Zamparo). A livello di tabellino, il match si è deciso nel finale di primo tempo, con il botta e risposta prima dell’intervallo: vantaggio ospite al 39’ con un eurogol di Belfasti, pareggio locale quattro minuti dopo con Rantier (quattordicesimo centro stagionale) su cross di Fogliazza. Domenica la Vigor andrà a far visita ai bolognesi dell’Axys Zola desiderosi di punti salvezza.
LA PARTITA – Al fischio d’inizio, la Vigor deve rinunciare allo squalificato Mastrototaro, mentre rientrano Fogliazza, Mauri e Corioni. Quest’ultimo, però, si accomoda in panchina, perché mister Rossini opta per il 3-5-2 con Carrozza-Rantier tandem d’attacco, mentre Abelli guida il centrocampo affiancato da Rossi e Mauri. In difesa, il trio centrale vede da destra a sinistra Fogliazza, Cornaggia e Baschirotto, con Rossini e Barba terzini. Dal canto suo, il Reggio Audace gioca con il 4-3-1-2, con Dammacco a sostegno di Bardeggia e Zamparo. Al 5’ quest’ultimo controlla e tira con il tiro deviato in corner, mentre all’11’ Spanò salva da due passi sul tiro di Rossini; sul corner battuto da Mauri, contropiede reggiano, con Rossi che sbaglia il retropassaggio verso Vagge mandando al tiro Bardeggia, ma il portiere locale è prodigioso nello sventare la minaccia. Brividi biancazzurri anche al 19’, quando l’incornata ravvicinata di bomber Zamparo (14 gol stagionali) su cross dalla sinistra di Belfasti termina di poco a lato.
Il Carpaneto prova come di consueto a impostare, ma perde qualche pallone di troppo e rischia qualcosa. Al 26’ punizione mancina di Staiti dal limite con palla a lato, poi subito dopo ci riprova ma Vagge para. Verso la mezz’ora la Vigor sale di tono e ha due occasioni: al 31’ Carrozza si presenta davanti a Narduzzo ma svirgola, mentre tre minuti dopo un’incornata di capitan Fogliazza è debole.
Scintillante il finale di primo tempo: al 39’ il Reggio Audace passa in vantaggio sugli sviluppi di un corner con un gran sinistro di Belfasti, ma il vantaggio granata dura solo quattro minuti, perché al 43’ un cross rasoterra dalla destra di Fogliazza trova pronto Rantier nel cuore dell’area, con l’attaccante francese della Vigor che si infila tra i due centrali di difesa e non perdona per l’1-1.
La ripresa si apre con la squadra di Rossini che riparte molto bene, sfiorando il secondo gol dopo due minuti con Carrozza che manca la deviazione vincente sul tiro di Rossi. Al 64’ due colpi di tacco mandano al tiro Dammacco che però non trova la conclusione. Quattro minuti dopo ci prova Fogliazza dalla distanza (tiro alto), mentre poi in due occasioni Vagge salva su Cavagna e sull’incornata di Zamparo.  Al 74’ la Vigor va vicinissima al 2-1 con Rantier (assist del nuovo entrato Corioni). Si arriva ai quattro minuti di recupero concessi, con il brivido del 91’: Bardeggia (apparso in sospetto fuorigioco) va al tiro, Vagge respinge, ci prova Ponsat, ma Baschirotto salva nei pressi della riga di porta, infine Zamparo colpisce il palo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIGOR CARPANETO 1922-REGGIO AUDACE 1-1
VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Fogliazza, Cornaggia, Baschirotto, Rossini M. (92’ Tosi), Barba, Rossi, Abelli, Rantier (84’ Quaggio), Mauri (86’ Tinterri), Carrozza (60’ Corioni). (A disposizione: Terzi, Zuccolini, Viola, Favari). All.: Rossini S.
REGGIO AUDACE:  Narduzzo, Masini (51’ Bran), Spanò, Cigagna, Belfasti, Staiti, Cavagna, Cozzari (79’ Piccinini), Dammacco (65’ Ponsat), Bardeggia, Zamparo. (A disposizione: Venturelli, Casanova, Palmiero, Broso, Cozzolino, Ungaro). All.: Antonioli
ARBITRO: Scarpa di Collegno (assistenti Cremona e Bernardini di Genova)
RETI: 39’ Belfasti (R), 43’ Rantier (V)
NOTE: Ammoniti Rossi, Fogliazza, Vagge (V), Dammacco, Cavagna (R). Spettatori 500, corner 7-2, recupero 1’e 4’.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

  • Si va verso la prosecuzione dell'attività anche per la Seconda categoria. Per la Terza si deciderà a breve

  • La Pedrini durissima contro Piacenza: «Si sciacquino la bocca prima di parlare di Callipo»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento