Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - San Lazzaro stregato, il Carpaneto sconfitto in casa dalla Sammaurese

Brutta prova dei piacentini, nello scontro diretto, che non riescono a vincere tra le mura amiche. Decide la doppietta di Costantini in avvio di gara

Una sconfitta pesante, l’ennesima di fronte al proprio pubblico. E’ una Vigor Carpaneto che ripiomba nel baratro delle proprie insicurezze e cade in casa contro la Sammaurese, regalando due gol nei primi 10 minuti. Per la squadra di Stefano Rossini si tratta della settima sconfitta stagionale, la terza sotto la gestione del nuovo tecnico. Ma il dato più pesante è ancora quello delle 0 vittorie casalinghe, con i biancazzurri che avranno un’altra chance settimana prossima contro lo Sporting Franciacorta. 
Su un campo reso viscido dalla pioggia ma in buone condizioni, la Vigor ha pagato a carissimo prezzo due disimpegni errati ad inizio partita, concedendo di fatto il doppio vantaggio ai romagnoli. La rincorsa è durata tutti i restanti 80 minuti, ma gli errori in rifinitura e di precisione non hanno permesso ai biancazzurri di creare grossi pericoli a Ramenghi. L’espulsione di Fittà, a 20 minuti dal termine, non ha cambiato lo spartito del match con la Vigor a gestire il possesso. Nonostante ciò la porta ospite non è capitolata. Il prossimo impegno si giocherà alle 14:30, sempre al San Lazzaro di Carpaneto, contro la settima forza del torneo Sporting Franciacorta, oggi sconfitta dal Calvina.

LA PARTITA 
E’ una partenza molto aggressiva quella della Vigor Carpaneto che si incarica di gestire il pallone e traccia lo spartito del match. I biancazzurri vogliono prevalere tramite il gioco, che spesso e volentieri parte anche dai piedi di Lassi. Dopo 5 minuti il risultato subisce subito uno scossone. Il lato sinistro difensivo della Vigor perde una palla sanguinosa nella propria trequarti, Scarponi la recupera ed entrando in area sull’uscita bassa di Lassi trova l’indisturbato Costantini che tutto solo appoggia il più facile dei gol. Passano altri 5 minuti è lo spartito si ripete, ma dall’altra parte di campo. Questa volta l’errore difensivo in costruzione viene dalla destra, la palla recuperata dalla Sammaurese premia di nuovo Costantini, che dai 20 metri in posizione centrale trova l’angolino basso alla sinistra di Lassi: 2-0
Il match, di fatto, si decide lì. Gli ospiti adottano uno schieramento ancora più accentuato correndo a raddoppiare ogni portatore di palla biancazzurro, mentre i padroni di casa provano, attraverso la circolazione, ad aprire la scatola difensiva romagnola.
Al minuto 17 c’è una botta centrale di Mastrototaro parata in sicurezza da Ramenghi, mentre pochi minuti più tardi una bella palla centrale di Zazzi porta a calciare debolmente Fittà.
La Vigor c’è e costruisce molto bene, ma i pericoli sono pochi. Al 28o un traversone di Zazzi viene chiuso sul lato opposto da Favari: alto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Sorride l'Agazzanese, ok Pontenurese, Gotico e Alsenese

  • Sassaiola, spranghe di ferro e lacrimogeni: agguato dei tifosi Reggiani ai piacentini in Tangenziale

  • Reggiana-Piacenza 2-2, i biancorossi rimontano due reti con Paponi e Della Latta

  • E' di tre agenti feriti il bilancio dell'agguato dei reggiani contro i piacentini. Il questore: «Saremo inflessibili»

  • Un Piacenza tutto cuore va sotto nel derby ma rimonta la Reggiana (2-2) con i gol di Paponi e Della Latta

  • Ancora una sfida infinita: la Gas Sales batte Sora 16-14 al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento