Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Carpaneto, ora serve la continuità. Domenica al San Lazzaro arriva il Breno

Dopo la bella - e prima - vittoria dello scorso turno contro il Ciliverghe, la squadra di Rossini va a caccia del secondo successo per risalire la china in classifica

Confermarsi dopo aver rotto il ghiaccio. Non vuole fermarsi la Vigor Carpaneto, reduce dalla prima vittoria stagionale in serie D conquistata domenica scorsa sul campo di Mazzano contro il Ciliverghe e ora attesa da un match casalingo, in programma domenica alle 14,30 al “San Lazzaro” contro il Breno. Nuovo avversario bresciano, dunque, per la squadra di Stefano Rossini, che proverà a far sì che l’impresa di domenica scorsa (decisa dalla doppietta di Salvatore Bruno) non resti una cosa isolata, anche perché la necessità di migliorare la classifica (penultimo posto in coabitazione con il Sasso Marconi Zola) rimane. Così, i biancazzurri cercheranno di  festeggiare per la prima volta anche davanti al pubblico amico e incamerare altri punti preziosi in un girone molto equilibrato.
“Il Breno – osserva il tecnico della Vigor Stefano Rossini – è una squadra che gioca bene a calcio, con idee e principi, ed è una formazione molto tecnica. A mio avviso è una delle compagini che esprime il miglior gioco del girone. Ci siamo preparati su questa situazione e cercheremo di mettere in pratica quanto studiato nella fase di non possesso e in quella di possesso. Credo possa uscire una bella partita tra due formazioni che cercano di giocare a viso aperto”. Quindi aggiunge. “La vittoria di domenica scorsa deve essere un punto di partenza a livello di risultati, mentre come prestazione il nostro è un percorso lunghissimo, iniziato qualche settimana fa. Certo, ci mancava la prima vittoria, ora è arrivata e ci toglie un alibi: dobbiamo andare avanti e avere continuità di risultato oltre che di prestazione”.
Discrete notizie giungono dall’infermeria del Carpaneto: il giovane centrocampista Giacomo Rossi (1999) è a tutti gli effetti recuperato dopo la lussazione alla spalla; già in panchina domenica scorsa (ed entrato nel quarto d’ora finale contro il Ciliverghe), si è allenato regolarmente durante la settimana. Da assente a in dubbio: questo il “raggio di sole” per le condizioni del difensore Francesco Bini, out negli ultimi match a causa di un’infiammazione al ginocchio. Sicuri assenti, invece, il giovane centrocampista Davide Romeo e l’attaccante Julien Rantier, entrambi infortunati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento