Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Carpaneto a caccia della vittoria nella tana del Classe

Domenica alle 15 (gara a porte chiuse) i biancazzurri proveranno a rialzarsi dopo il ko contro il Ciliverghe e sfideranno una formazione a caccia di punti salvezza. La guida al match

Una trasferta inusuale per provare a tornare subito a far punti. Domani (domenica) alle 15 la Vigor Carpaneto 1922 andrà a far visita ai ravennati del Classe nella quint’ultima giornata del girone D di serie D, con il match che si disputerà a porte chiuse nell’impianto di Sant’Apollinare di Classe. Uno scenario inusuale, dunque, per i biancazzurri, che si troveranno di fronte una formazione a caccia di punti per agguantare almeno i play out. Dal canto loro, invece, Fogliazza e soci (settimi a quota 40 punti) si trovano in una situazione baricentrica tra zona play off e play out, entrambe distanti nove punti quando in palio da qui a fine anno ci sono complessivamente quindici “mattoncini”.

In casa Vigor, c’è il desiderio di riscattare la beffa di domenica scorsa contro il Ciliverghe (0-2 al “San Lazzaro”) in un match dove il Carpaneto non è stato concreto, pur creando molto soprattutto nel primo temo, e incassando la nona sconfitta stagionale, con i bresciani unica squadra fin qui di battere i piacentini sia all’andata sia al ritorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora mente al Classe, battuto 4-0 all’andata ma ora diventato notevolmente più solido e tornando in corsa per la salvezza.  “Sfidiamo – spiega il tecnico della Vigor Marco Veronese, alla sua quarta panchina biancazzurra – una squadra che nelle ultime sei partite non ha subito gol. E’ una formazione che si muove bene in difesa e chiude gli spazi, oltre a essere pericolosa in ripartenze sempre con buoni movimenti. Noi abbiamo giocato un primo tempo molto buono contro il Ciliverghe, creando diverse occasioni,mentre nella ripresa abbiamo commesso alcune venialità. Le indicazioni sono quelle di una squadra che fisicamente sta bene, poi l’esame complessivo arriva alla domenica”. Ancora assente per infortunio il giovane terzino Carloalberto Tosi (2000), mentre ha recuperato il centrocampista Stefano Mauri (1988).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Il calcio vuole ripartire a metà ottobre, ma c'è un grosso punto interrogativo per i più piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento