menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Bruschi di giustezza al 95' regala il successo al Fiorenzuola e castiga la Bagnolese

Vittoria meritata ma sofferta per i rossoneri che aprono il bunker degli ospiti solamente a tempo scaduto. Con questo successo la squadra di Tabbiani conferma il trend positivo, in classifica comanda il Prato a +3 sui piacentini

All’ultimo istante. Il Fiorenzuola conquista tre punti nell’ultimo minuto di recupero. Servono novantacinque minuti di gioco ai rossoneri di mister Tabbiani per riuscire a far saltare il fortino della Bagnolese che si arrocca in difesa cercando di difendere il pari dopo un primo tempo ben condotto con pressing costante e ricerca del contropiede. A cambiare la partita dei rossoneri sono sia l’approccio alla ripresa che le variazioni tattiche apportate nel corso del secondo tempo: Tabbiani spinge in avanti il baricentro della squadra con Oneto ed Arrondini insieme agli esterni offensivi Tognoni e Bruschi. E proprio da Bruschi arriva il gol che scatena la gioia rossonera e stende la Bagnolese: sono ora sette i punti in graduatoria per i rossoneri, tre le lunghezze di distanza dalla capolista Prato.

Leggi qui la diretta live della partita azione dopo azione

Prime fasi di gioco e Fiorenzuola che mantiene il possesso di fronte ad una Bagnolese pronta a ripartire in contropiede con Zampino e Formato. Proprio da Formato arriva la prima conclusione della gara, all’undicesimo minuto: appoggio di Mhadhbi e tiro al volo che finisce alto sopra la traversa della porta di Battaiola. I rossoneri provano a spingersi in avanti con Vita e Tognoni ma dalle parti di Auregli non arrivano pericoli. Un pericolo arriva invece sull’asse Zampino-Formato: il primo strappa palla a Colantonio e serve il compagno che dal limite dell’area piccola spara altissimo sprecando così un’incredibile occasione. Sul fronte rossonero bisogna aspettare la mezz’ora per sbloccare la voce “conclusioni”: Perseu calcia una punizione dalla trequarti, la sfera attraversa tutta l’area dove Tognoni è pronto a ribadirla in rete; si alza però la bandierina del guardalinee che non convalida il gol. Dopo una ripartenza pericolosa che si chiude con un tiro alto di Mhadhbi, Vita entra in area dalla sinistra e calcia una bella diagonale: Auregli ci arriva con la punta dei guantoni deviando in corner. Il Fiorenzuola chiude in crescendo con un nuovo tiro di Vita: deviazione di Auregli, palla per Tognoni che si vede deviare ad un metro dalla linea di porta il tap-in.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento