Dilettanti

Serie C - Problemi di iscrizione per il Fiorenzuola? Pinalli: «Per me è una notizia infondata»

Il presidente dei rossoneri risponde così alla news choc di tuttoc.com che parla di "problemi tra i soci dovuti a diversità di vedute, si va verso la mancata iscrizione in Lega Pro".

I soci del Fiorenzuola, da destra i fratelli Luca e Daniele Baldrighi, il presidente Pinalli e Giovanni Pighi

Un fulmine a ciel sereno piuttosto difficile da trattare. Nella serata di oggi il sito specializzato tuttoc.com, punto di riferimento della Serie C, ha battuto una notizia che non lascia molte interpretazioni. “Fiorenzuola choc, il club emiliano è a forte rischio iscrizione in quanto ci sono - senza usare condizionali, quindi si va sul sicuro, ndr - difficoltà interne dovute a diversità di vedute tra i soci che sono vicini a una clamorosa mancata iscrizione”. Stop.

I soci in questione sarebbero il presidente Pinalli, i fratelli Pighi e i fratelli Baldrighi, perché di altri soci non ce ne sono nel Fiorenzuola.
Il presidente Pinalli, a cui la nostra redazione ha chiesto chiarimenti, ha risposto senza altrettante interpretazioni: «Per me è una notizia infondata». Per il resto tutto tace in casa Fiorenzuola, che avevamo lasciato alle prese con gli incartamenti per l’iscrizione, da quanto raccolto - questo sì - sembra che per la presentazione della domanda con scadenza 5 luglio il Fiorenzuola nelle sue carte darà, al momento, lo stadio Garilli di Piacenza come struttura di riferimento in attesa che siano completati i lavori al Pavesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Problemi di iscrizione per il Fiorenzuola? Pinalli: «Per me è una notizia infondata»

SportPiacenza è in caricamento