Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Dilettanti

Martedì 23 giorno decisivo per il futuro dell'Eccellenza

Si riunisce la Giunta del Coni chiamata a dare un parere sulla richiesta di inserimento nei campionati "di interesse nazionale"

Sarà martedì 23 febbraio il giorno decisivo per l’Eccellenza. A poche ore dall’elezione del presidente della Figc, per cui si sfideranno il numero uno uscente Gabriele Gravina e Cosimo Sibilia, attuale massimo dirigente della Lega Nazionale Dilettanti, è infatti prevista la riunione della Giunta del Coni. All’ordine del giorno anche la decisione relativa all’inserimento dell’Eccellenza nei campionati ritenuti di interesse nazionale. Se la risposta dovesse essere negativa i tempi per la ripresa si allungherebbero e a questo punto bisognerebbe attendere notizie alla scadenza del Dpcm attuale, dunque dal 6 marzo, mentre se dovesse arrivare l’ok del Coni ecco che tutto passerebbe nuovamente in mano alla Figc. A questo punto i giocatori potrebbero tornare ad allenarsi non più individualmente ma di squadra, qualunque sia la zona in cui viene inserita la regione di appartenenza (dunque in zona rossa compresa). Il passaggio successivo sarebbe il via libera per la ripresa dei campionati in base ai format definiti dai singoli comitati regionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Martedì 23 giorno decisivo per il futuro dell'Eccellenza

SportPiacenza è in caricamento