rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Dilettanti

Il Vigolzone presenta ricorso per presunto errore tecnico, non omologata la gara con la Sarmatese

L'episodio contestato al minuto 25, con l'assegnazione del rigore e l'espulsione del portiere Shelna

Il Giudice sportivo ha deciso di non omologare il risultato di Sarmatese-Vigolzone, giocata domenica scorsa e terminata 3-1 per i padroni di casa. Gli ospiti infatti hanno preannunciato ricorso in seguito a quanto verificatosi al minuto 25 del primo tempo: sostengono si sia verificato un errore tecnico da parte dell’arbitro.

Shelna, portiere del Vigolzone, ha commesso fallo su un attaccante diretto in porta: rigore che gli ospiti non hanno contestato, mentre protestano per l’espulsione dell’estremo difensore. Stando al Vigolzone infatti con le nuove regole in caso di fallo il direttore di gara dovrebbe assegnare il penalty ma punire al massimo con l’ammonizione Shelna, che invece è stato allontanato dal terreno di gioco costringendo così il Vigolzone a disputare una settantina di minuti in inferiorità numerica. Per gli ospiti infatti il cartellino rosso con il regolamento attuale dovrebbe essere mostrato solo in caso di gioco violento, ipotesi che non si è verificata. Ora la palla passa al Giudice sportivo che sentirà l’arbitro prima di prendere una decisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Vigolzone presenta ricorso per presunto errore tecnico, non omologata la gara con la Sarmatese

SportPiacenza è in caricamento