menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promozione - Una CastellanaFontana in gran spolvero spazza via la Langhiranese

Seconda vittoria consecutiva grazie a una doppietta di Zarbano e alle reti di Cossetti e Mazzocchi

Castellana Fontana al “Soressi” per ribadire la vittoria esterna di domenica scorsa a Noceto; per centrare l’obiettivo mister Costa (che deve rinunciare a Turco e Ziino) schiera i suoi con un 4-2-3-1 che vede Cavallaro in porta, difesa con Sonlieti, Marabelli, Mauri e Pagani, Mawa e Fagioli a centrocampo con D’Aniello, Cossetti e Mazzocchi alle spalle di Zarbano.
La Langhiranese risponde con il classico 4-3-3 con Ferrari fra i pali, linea difensiva formata da Chierici, Tarasconi, Bottioni e Monteleone, centrocampo con Babboni, Pe e Bottarelli e fase offensiva affidata a Mercadanti, Faelli e Xeka.
Primi 15 minuti di studio con poco da segnalare e squadre ben coperte su entrambi i fronti, la prima fiammata della gara arriva al 16’ con Cossetti che lancia sulla corsia di sinistra Mazzocchi che, dopo aver saltato l’avversario, entra in area e di destro in diagonale centra la base del palo con D’Aniello che sulla respinta calcia sopra la traversa.
La Castellana Fontana prende possesso del centrocampo e del gioco ed al 17’ Cossetti si rende pericoloso in area a sinistra con palla in mezzo non sfruttata dai compagni ed al 20’ sulla fascia opposta con incursione di D’Aniello fermato in angolo da Monteleone.
La Langhiranese fatica a contenere le sfuriate dei locali ed ancora al 20’ Cossetti si libera a sinistra e centra un pallone d’oro che Zarbano concretizza in rete a centro area svettando di testa su proprio marcatore per il meritato vantaggio.
La squadra castellana spinge ancora ed al 24’ l’estremo difensore ospite si supera in volo a deviare in angolo un gran sinistro sferrato dal limite dell’area da capitan Fagioli.
La prima timida incursione della Langhiranese arriva al 28’ con un tentativo dal vertice sinistra dell’area ad opera di Faelli con sfera alta che non impensierisce Cavallaro.

Gli ospiti provano a spingere maggiormente, ma la difesa locale si dimostra sicura ed attenta e gli unici tentativi ospiti si riducono ad un paio di palle alte messe in mezzo all’area che diventano facile preda di Cavallaro in uscita alta.
Al 40’ azione veloce di contropiede impostata da D’Aniello che s’invola sulla destra e dopo aver scambiato con Zarbano arriva alla conclusione respinta a fatica da Ferrari con Cossetti in agguato che da due passi ribadisce in rete per il raddoppio che porta le squadre agli spogliatoi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento