menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promozione - Un brutto Fontana Audax esce sconfitto 2-1 da Noceto

La trasferta al “Noce” rappresentava forse l’ultima spiaggia per un Fontana Audax finora incapace di dare una svolta al proprio campionato e reduce da soli 3 punti nelle ultime 4 di campionato ed invece è addirittura arrivata una sconfitta che sancisce ed evidenzia la fragilità di una squadra sicuramente con potenzialità, ma incapace di mettere sul terreno di gioco la necessaria grinta e cattiveria agonistica e con troppi uomini chiave ancora una volta al di sotto della sufficienza per poter portare a casa l’unico risultato utile di oggi e cioè la vittoria.

Per contro, un solido e concreto Noceto gioca un’onesta gara schierandosi in partenza con una formazione coperta con un 4-2-3-1 con il solo Biondi a fungere da terminale offensivo;  formazione ospite priva dello squalificato Mazzini con il tradizionale 4-3-1-2 con la variante di Lamberti alle spalle della coppia Zanaboni Muzzupappa ed il ritorno di Rebecchi fra i pali.
Il Fontana sembra avere un buon approccio alla gara e tiene maggiormente l’iniziativa anche se nonostante il possesso palla fatica ad arrivare alla conclusione tentata un paio di volte da fuori area con esiti da dimenticare ed un paio di buone incursioni dalla destra con Battaglino non finalizzate, per contro il Noceto pare accontentarsi di non correre eccessivi rischi in retroguardia cercando di sfruttare al meglio le ripartenze con veloci azioni in contropiede ed infatti al 21’ proprio su azione di rimessa la formazione di casa crea una chiara occasione da rete grazie all’assist di Mbersi che libera a centro area Biondi che grazia Rebecchi calciando fuori a fil di palo.
Campanello d’allarme per la retroguardia castellana che viene punita al 28’ proprio grazie al centravanti Biondi che in azione solitaria sulla sinistra è lasciato colpevolmente libero di accentrarsi e di trovare il destro a giro con sfera che colpisce la base del palo e termina la propria corsa in rete regalando al Noceto un inaspettato vantaggio.
La replica della formazione ospite è immediata ed al 30’ porta ad una buona combinazione con palla da Cerati a Zanaboni in area con destro al volo del centravanti che centra in pieno la traversa negando la rete del pareggio.
Ma l’illusione di una vera reazione biancoverde si ferma qui e la ricerca della rete evidenzia parecchi problemi nella fase centrale del campo dove l’unico in grado di portare  ordine ed idee pare essere il giovane Gjoka ed infatti non arrivano conclusioni dalle parti dell’estremo parmense con troppe palle perse nei confronti diretti ed al minuto 41 è un recupero in anticipo di Strozzi ad evitare che Mbersi possa ancora fare male.
L’unico timido tentativo prima del riposo è un destro dal limite di Lamberti bloccato a terra da Menta senza eccessivi problemi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento