Questo sito contribuisce all'audience di

Promozione - Pirotecnico 2 a 2 tra Brescello e Fontana Audax

Sfida a Brescello fra 2 squadre che sicuramente hanno finora ottenuto molto meno di quanto ci si aspettava ad inizio campionato, Fontana che deve assolutamente invertire la rotta per ridare fiducia all’ambiente e Brescello che non può assolutamente compiere altri passi falsi con rischio di trovarsi invischiato nel fondo della classifica.
Stefanelli parte con un 4-4-2 a cui risponde Piccinini che schiera i suoi con un 4-3-3 che diventa un prudente 4-5-1 in fase di non possesso.
La partita subisce inevitabilmente la poca tranquillità di entrambe le formazioni e fatica a prendere ritmo con le 2 squadre più preoccupate di non scoprirsi eccessivamente che di puntare decisamente alla ricerca della rete ed infatti la prima occasione degna di nota arriva solo al 12’ con un sinistro pericoloso di Sconziano dalla destra deviato in angolo, seguita dalla replica del Fontana al 17’ con contropiede portato da Zanaboni con palla ad Oppedisano che entrato in area calcia su Oppici che respinge.
Una fiammata per parte, ma la partita resta su ritmi piuttosto lenti con gli ospiti che si fanno preferire soprattutto sfruttando la fascia destra con le incursioni di Battaglino e locali che si affidano al troppo isolato Ouade che fatica a trovare palloni giocabili e quindi a rendersi pericoloso fino al 28’ quando, grazie ad un’azione personale, riesce ad accentrarsi e liberarsi al limite con sinistro però debole che Rebecchi può controllare senza patemi.
Al 32’ i reggiani usufruiscono di un calcio piazzato dalla destra che finalizzano al meglio; sinistro tagliato di Genova a centro area dove il centrale difensivo Caiti impatta di testa e segna la rete del vantaggio.
Neanche il tempo di esultare che arriva il pari castellano, Zanaboni è abile a recuperare palla ai 30 metri incunearsi in area complice una difesa non proprio attenta e battere di destro Oppici in uscita ristabilendo il giusto pareggio.
Nonostante il botta e risposta le squadre faticano ancora a creare altre buone giocate con palloni troppo spesso lanciati in avanti dalle retrovie e tanta confusione su entrambi i fronti con palla che raramente viene giocata rasoterra e parecchia approssimazione nell’impostazione del gioco ed è un peccato, perché quando si decide di fare correre la sfera sul prato si intuisce che le potenzialità ci sono e potrebbero essere sfruttate sicuramente meglio.
Prima della chiusura di tempo proprio una buona azione in velocità ospite porta ad uno scambio fra Cerati Zanaboni e Lamberti con conclusione di quest’ultimo abbondantemente a lato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento