Domenica, 19 Settembre 2021
Dilettanti

Promozione - La Langhiranese fa paura ma la CastellanaFontana rimonta in extremis

Padroni di casa avanti 2-0, negli ultimi 10 minuti i castellani accorciano e poi trovano il pareggio 2-2 allo scadere.

La ripresa si apre con una mazzata per Fagioli e compagni; primo minuto lancio centrale ad innescare sulla corsa Sutera che appena entrato in area lascia partire un sinistro rasoterra che batte l’estremo difensore castellano per un perentorio 2 a 0.
Il tecnico piacentino cerca di correre ai ripari e sostituisce Lucchini con Gazzola e Turco con Losi spostando D’Aniello sulla fascia sinistra per provare a sfruttare al meglio le doti di corsa ed inserimento dell’esterno, ma la Langhiranese tiene bene il campo e continua a riproporsi in contropiede con tentativo di destro in diagonale di Xeka al 4’ ed ancora con calcio di punizione dal limite di Lauriola con palla ribattuta e conclusione finale di Babboni a lato al 15’.
La Castellana Fontana ci prova, ma proprio non sembra in giornata e la difesa locale non corre pericoli; al 21’ episodio forse chiave della gara, destro di Fagioli ribattuto al limite con un braccio da Riccardi che, già ammonito in precedenza, viene punito con il secondo giallo che costa l’espulsione, battibecco anche sulle panchine e vengono allontanati anche mister Bizzi ed il massaggiatore degli ospiti.
Costa decide di provare il tutto per tutto per sfruttare la superiorità numerica ed inserisce Rabija per Landi, Mandelli per Sartori e Archieri per Mauri passando alla difesa a 3.
Al 32’ sono però ancora i locali a rendersi pericolosi con il solito Lauriola che calcia a lato dopo un’azione personale in contropiede.
Da qui in poi la maggior spinta degli ospiti comincia a farsi sentire ed al 34’ una pericolosa mischia in area parmense è sventata dalla difesa con apprensione; al 37’ si riapre la partita, scambio sulla sinistra fra Mandelli e Cossetti con quest’ultimo che di destro calcia il diagonale che vale il 2 a 1 a 8 minuti dal novantesimo.
La rete galvanizza i piacentini e colpisce il morale dei padroni di casa che complice l’inferiorità numerica e la stanchezza si vedono raggiungere proprio al 90’ dalla rete di Archieri che, servito da Cossetti in area, trova lo spiraglio giusto per battere di destro Araldi e regalare un pari davvero insperato fino a 10 dal temine.
Nei 7 minuti di recupero tanto nervosismo e ne fanno le spese Xeka, cacciato dal direttore di gara al 91’ ed un dirigente di casa prima del triplice fischio che sancisce il finale di una gara che ha riservato un finale davvero rocambolesco che consente alla Castellana Fontana di evitare quella che sarebbe stata la prima sconfitta stagionale. (Cava)

LANGHIRANESE-CASTELLANAFONTANA 2-2

LANGHIRANESE: Araldi, Dallafiora, Monteleone, Pietrini, Bottioni, Sana, Xeka, Riccardi, Babboni, Sutera (75’ Bergonzani), Lauriola (86’ Mihani). A disposizione: Ferrari, Aiena, Noto, Stradi, Ndiaye. Allenatore: Bizzi

CASTELLANA FONTANA: Ziglioli, Pagani, Turco (55’ Losi), Landi (69’ Rabija), Marabelli, Mauri (73’ Archieri), Sartori (71’ Mandelli), Fagioli, Lucchini (51’ Gazzola), Cossetti, D'Aniello. A disposizione: Castagnetti, Guglielmetti, Sonlieti, Groppi. Allenatore: Costa

Direttore di gara: Bruschi di Ferrara

Reti: autorete Marabelli al 44’ - Sutera al 46’ - Cossetti al 82’ – Archieri al 90’

Angoli: 2 Langhiranese – 4 Castellana Fontana
Ammoniti: Monteleone, Riccardi, Babboni, Cossetti e Mauri
Espulsi: Riccardi al 66’ per doppia ammonizione, Xeka al 91’ per proteste

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione - La Langhiranese fa paura ma la CastellanaFontana rimonta in extremis

SportPiacenza è in caricamento