menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promozione - Fontana Audax sconfitto di misura in casa della Viarolese

Fontana Audax sul campo di Viarolo per cercare i 3 punti dopo la sconfitta casalinga di domenica scorsa. Stefanelli perde Piva per infortunio e schiera una formazione inedita, fuori Guglielmetti, Mazzini e Muzzupappa e dentro Gjoka, Strozzi e Lamberti che rientra dalla squalifica. Sul fronte opposto una coriacea Viarolese che deve rinunciare a Camarà viene schierata da mister Fabbi con uno speculare 4-4-2. Pronti via e la formazione ospite prende possesso di palla e campo dimostrando fin da subito di voler cercare l’obbiettivo pieno e chiudendo la formazione di casa nella propria metà campo.
Le occasioni del Fontana partono dall’8’ minuto con destro di Cerati dal limite respinto da Marcobello che dimostra da subito di essere in giornata di grazia ed infatti alla fine risulterà determinante per il risultato finale.
Il Fontana macina gioco con un buon pressing alto e sfrutta bene le fasce con le incursioni di Battaglino a destra e Strozzi a sinistra ed arriva ancora alla conclusione al 14’ sugli sviluppi di un angolo con tentativo in area da ottima posizione di Zanaboni che incoccia su Lamberti ed un minuto dopo con lo stesso numero 10 che dalla destra offre l’assist a Zanaboni che calcia sopra la traversa.
Non passa un minuto che il traversone di Gjoka è corretto di testa da Oppedisano a centro area per il centravanti biancoverde che manca la conclusione vincente.
La Viarolese è annichilita e non riesce a trovare il bandolo della matassa ed è ancora il Fontana a presentarsi in avanti con lancio di Gjoka in verticale per Zanaboni pericoloso ma ribattuto da un difensore in extremis.
Al 18’ altra chiara occasione da rete, lancio di Vercesi sulla destra per Lamberti, palla a servire il numero 9 castellano che si libera bene e calcia rasoterra a botta sicura, ma la palla sfiora il palo ed il risultato non si sblocca.

Si comincia a pensare che le occasioni mancate possano alla fine pesare sull’incontro e si arriva, ancora in pieno controllo ospite, al 29’ con stop al limite di Zanaboni e palla offerta a Vercesi con destro deviato in angolo da un difensore.
La prima timida sortita dei locali verso l’area ospite arriva al 30’ su rilancio lungo del portiere palla a Perasso e conclusione debole che non può impensierire Rebecchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento