menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Promozione - Fontana Audax e Castellana chiudono 1-1, ad Abbiati risponde D'Aniello. FOTO

Il derby di Castelsangiovanni al “Soressi” va in scena in un pomeriggio praticamente estivo e vede di fronte un Fontana Audax reduce da ben 5 vittorie consecutive che gli hanno permesso di uscire da una crisi davvero brutta ed impensabile ad inizio stagione ed una Castellana che, nonostante gli ultimi pareggi, ha ampiamente dimostrato di valere posizioni di alta classifica, come nell’ultima sfida al cospetto della capolista Colorno.
La coppia Lazzarini Ferrari deve rinunciare agli acciaccati Hajrullai ed Oppedisano ed al centro della difesa si rivede Piva reduce da una stagione  a dir poco sfortunata mentre sull’esterno destro la posizione è occupata da Trespidi, in casa Castellana Costa schiera un 4-4-1-1 con il fronte offensivo affidato a Zarbano con supporto di D’Aniello.
Gran caldo e ritmo della gara di certo non elevato, ma la Castellana si fa preferire come possesso palla a centrocampo grazie al duo Fagioli – Mawa e Fontana Audax compassato che fatica a proporsi oltre la propria trequarti.
Le occasioni migliori della prima frazione sono tutte di marca ospite e pur senza palle gol clamorose la spinta della Castellana produce al 14’ uno spunto sulla destra di D’Aniello che mette a centro area dove un prodigioso recupero di Piva su Zarbano evita la rete con palla in angolo; ancora D’Aniello protagonista al 20’ con entrata in area dal vertice destro e tentativo di pallonetto fuori misura.

Il Fontana opera principalmente in contenimento e fatica a riproporsi in avanti dove Abbiati e Zanaboni rimangono praticamente senza rifornimenti dalla zona nevralgica del centrocampo con i centrali difensivi che non corrono pericoli di sorta.
Al 34’ si segnala ancora D’Aniello questa volta da sinistra con sfera pericolosamente a centro area liberata con affanno dalla difesa
La Castellana spinge soprattutto sfruttando la fascia destra con le incursioni di Pagani e colleziona diversi tiri dalla bandierina, proprio su calcio d’angolo il primo intervento di Rebecchi a sventare in tuffo al 39’ il colpo di testa dell’avanzato Pagani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento