Questo sito contribuisce all'audience di

Promozione - CastellanaFontana: così fa male. Il Brescello vince la semifinale playoff ai supplementari

Per la Castellana Fontana una sconfitta che non cancella una grandissima stagione, mentre gli ospiti se la vedranno in finale domenica prossima con il Bibbiano San Polo

Castellan Fontana – Brescello: ci si gioca tutto in una partita, 90 minuti dalla finale dei play-off che vedrà la vincente affrontare domenica prossima chi avrà la meglio nell'altra semifinale di oggi tra Bibbiano San Polo e Fidentina.
Per la Castellana Fontana, essendo arrivata seconda, oltre al vantaggio di poter passare in caso di pareggio dopo i tempi supplementari, anche la possibilità di giocare tra le propria mura, fattore non da poco se si considerano le 16 vittorie consecutive (su 17 gare) al Soressi.
La squadra di mister Costa viene schierata con il consueto 4-4-2 che vede Valizia in porta; Pagani, Losi, Mauri e Turco in difesa; Sartori, Landi, Fagioli e D'Aniello a metà campo; Cossetti e Lucci coppia d'attacco.
Rispondono gli ospiti con Fabbri in porta; Boni, Coli, Bartoli, Bertoli in difesa; Mariniello e Gozzi davanti alla difesa; Avanzini, Genova e Greco dietro all'unica punta Addae.
Al 3' primo brivido con un disimpegno sbagliato della difesa locale e Addae che si infila allungandosi però la palla e trovando pronto Valizia nell'uscita.
Passano 4 minuti e la Castellana Fontana si fa viva per la prima volta dalle parti di Fabbri : Cossetti si libera sulla sinistra e mette in mezzo per Lucci, fermato però sul più bello dalla difesa ospite che chiude bene.
Il gioco è rapido ed entrambe le formazioni puntano sul pressing alto, al 9' lampo di Cossetti che trova ancora Lucci al limite dell'area, libero di concludere venendo però ancora chiuso dalla difesa ospite che chiude in angolo.
La Castellana Fontana prova a questo punto a prendere in mano le redini del gioco, scontrandosi però spesso contro il folto centrocampo ospite.
Al 17' ci prova Sartori di testa dopo un cross dalla destra, non trovando però la porta e spedendo alto; 5 minuti più tardi è ancora l'esterno numero 7 a creare problemi alla difesa del Brescello girando al volo direttamente da angolo, senza però trovare il bersaglio grosso con la palla che attraversa tutta l'area piccola.
Al 23' l'episodio che sblocca la gara: grande sprint di D'Aniello sulla sinistra che trova poi bomber Cossetti, libero di prendere la mira e calciare al volo trovando il sette con un destro chirurgico imparabile per Fabbri.
Dopo il vantaggio la Castellana Fontana prova ad aumentare il pressing trovando ancora una buona occasione per Lucci ben smarcato da un cross di Pagani dalla destro e libero di impattare, non riuscendo però a trovare la porta.
Al 28' il Brescello rimette fuori la testa: cross di Boni e testa di Addae con palla destinata alla rete ma salvata da un intervento miracoloso di Valizia che nega il pareggio agli ospiti.
La Castellana Fontana prova a rispondere al 39' con una punizione di Lucci finita di poco fuori con Fabbri però sulla traiettoria, ma è il Brescello a trovare il pareggio da calcio piazzato con Greco che al 41' trova il modo per scavalcare la barriera e battere Valizia, portando il risultato sull'1-1; stesso parziale con il quale il direttore di gara manda le due squadre negli spogliatoi dopo un primo tempo accesso e giocato a viso aperto da entrambe le formazioni.
Il secondo tempo si apre con la Castellana Fontana in attacco e con il solito Cossetti che prova a seminare il panico tra la difesa senza però trovare nessuno pronto a girare in porta da dentro l'area.
Passano i minuti e il Brescello prende campo e coraggio: al 58' annullato giustamente un goal ad Addae per netto fuorigioco mentre 4 minuti dopo è Genova a provarci da fuori con un sinistro velenoso neutralizzato da un buon intervento di Valizia.
Le squadre cominciano a sentire la stanchezza e il gioco ne risente, non succede praticamente nulla fino al 86', minuto in cui è ancora Greco su punizione ad andare vicino al goal, sfiorando la traversa con il solito preciso sinistro.
E' l'ultima occasione prima del triplice fischio con cui il direttore di gara decreta i tempi supplementari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Luis Centi, l’allenatore “eroe” del Carpaneto salva la vita a una ragazza che stava annegando in Trebbia

  • LIVE Il Piacenza supera di misura 1-0 la Pro Vercelli in amichevole. Decide una rete di Pergreffi

  • Il Piacenza doma la Pro Vercelli con un gol di Pergreffi. Domenica l'esordio in campionato contro l'Arzignano

  • Calciomercato - Piacenza: stallo per Milesi. Il Catanzaro vuole Pergreffi ma il difensore non partirà

  • Calciomercato - Piacenza: dal Milan arriva il giovane attaccante Riccardo Forte

  • Piacenza - Franzini: «Alcuni concetti sono ancora da assimilare ma i segnali del gioco sono importanti»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento