Questo sito contribuisce all'audience di

Al Gotico Garibaldina il Premio Giovani per la Promozione: terza la Castellana Fontana

Le due società piacentine ricevono rispettivamente 9mila e 3500 euro. Il presidente Lusignani: «La nostra filosofia è sempre stata quella di portare in prima squadra i ragazzi del settore giovanile, che oggi conta circa 300 tesserati»

Il Gotico Garibaldina, premiato come migliore del Girone A

Dodici società, tre per ognuno dei quattro gironi di Promozione: sono i club che hanno conquistato il premio per l'utilizzo dei giovani e che, per questo, hanno ricevuto rispettivamente 9.000, 6.000 e 3.500 euro. Un sostegno rilevante, che nella stagione sportiva 2020/21 aumenterà ulteriormente, grazie al raddoppio della somma stanziata dalla Lega Nazionale Dilettanti (da 1,5 a 3 milioni di euro), e che permetterà di premiare non solo le prime tre formazioni di questa particolare classifica, ma addirittura le prime otto di ogni girone.

GIRONE A

Nel gruppo A si è imposto il Gotico Garibaldina del presidente Filippo Lusignani: «La nostra filosofia è sempre stata quella di portare in prima squadra i ragazzi del settore giovanile, che oggi conta circa 300 tesserati. In questa stagione sportiva proseguiremo su questa strada, consapevoli che il premio ricevuto rappresenta il coronamento di un percorso che già nel 2017 ci permise di ricevere dal Coni di Piacenza il Premio Garilli come miglior vivaio di tutte le discipline sportive piacentine. Ringrazio i nostri istruttori, tutti coloro che hanno creduto e credono nella validità di una struttura che pone al centro del proprio progetto la valorizzazione dei giovani e naturalmente il Comitato Regionale e la Lega Nazionale Dilettanti. Da anni si parla di incentivare l'impiego dei ragazzi, però spesso sono state solo parole al vento. Finalmente quest'anno il Crer e la Lnd hanno dato un segno tangibile ed importante, confermando di volere veramente il bene delle società. Far giocare i giovani comporta molti rischi, perché per crescere, come è normale che sia, hanno bisogno anche di sbagliare. Noi abbiamo mandato in campo i nostri ragazzi non per vincere il premio in palio, il cui raggiungimento ci riempie certamente di soddisfazione, ma perché crediamo in loro. Proprio come il Comitato Regionale e la Lega Nazionale Dilettanti».

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Renzo Ferrari, presidente del Terme Monticelli, secondo per l'impiego dei ragazzi nel girone A. «Non è stato un risultato cercato. Anche per una questione di bilancio, abbiamo dovuto fare di necessità virtù, una scelta che ci ha permesso di raggiungere un'ottima posizione di metà classifica in campionato nella scorsa stagione. In quella che ci aspetta continueremo a valorizzare i nostri ragazzi: su una rosa di 24 atleti, ben 14 sono giovani». Spesso molto giovani. «Non abbiamo la formazione Juniores perché non ci credo. Se un Allievo è bravo, è giusto che a 17 anni giochi in prima squadra». In un momento difficile per le società, il Premio Giovani è stato una manna dal cielo. «Sicuramente molto importante. Faccio un elogio al Crer, che ha fatto una gran cosa, e a chi ha voluto questo riconoscimento. Oggi le società faticano a trovare sponsor. Le risorse ricevute dal Comitato Regionale e dalla Lnd sono state fondamentali».

Anche per la Castellana Fontana, terza sul podio del Premio Giovani nel gruppo A «E' un risultato che ci ha sorpreso e regalato molta soddisfazione – commenta il Vice Presidente Emilio Tramelli -. Noi crediamo ciecamente nei ragazzi, a cominciare dal confermato mister Paolo Costa, che inizierà la quarta stagione alla guida della prima squadra. Valorizzare i giovani non solo conviene dal punto di vista tecnico, dal momento che nella scorsa stagione, quando si è chiuso il campionato, eravamo terzi a un punto dalla seconda, ma anche sotto il profilo economico: le risorse arrivate per il riconoscimento ricevuto sono preziose per la nostra attività e rappresentano un grande stimolo per continuare su questa strada anche nella stagione sportiva 2020/21».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento