Questo sito contribuisce all'audience di

Paolo Fermi (Virtus Caorso) inquadra la finale di Coppa Emilia: «In una gara così non ci sono favoriti». VIDEO

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Difficile indicare una favorita tra Spes e Virtus Caorso, le due formazioni che domenica (ore 14.30) sul neutro di San Giorgio si affrontano nella finalissima di zona di Coppa Emilia Seconda Categoria. Difficile perché è una gara secca, chi vince proseguirà il cammino a livello regionale e se da un lato la Spes è la vera rivelazione, la Virtus Caorso parte invece con qualche favore in più nel pronostico. Lo abbiamo chiesto a mister Paolo Fermi che, con la sua Virtus, si trova al terzo posto in campionato e lotta per il vertice (guarda qui l’intervista a mister Francesco Zerbini della Spes).
«Sarà una partita tra due squadre che non hanno nulla da perdere - dice mister Fermi - la Spes è una squadra giovane ed è un punto a loro favore, noi invece siamo una formazione più esperta. Sicuramente sarà una partita dai ritmi alti, su un campo dalle dimensioni importanti e potrebbe essere decisa da un singolo episodio, tuttavia in una finale secca non c’è mai una favorita vera».

Guarda qui la video intervista a mister Paolo Fermi

Potrebbe Interessarti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento