rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Dilettanti

Matteo Buzzini dice basta col calcio giocato. Il presidente della Pol. BF, Fabrizio Alberici: «Umile e sempre disponibile, lo ringraziamo»

Il numero uno del club di Bettola: «Matteo ha messo al servizio dei più giovani la propria esperienza. Come società abbiamo già pensato di fargli una bella festa e di donargli una targa per ringraziarlo»

A settembre spegnerà 40 candeline e dopo aver fatto valere le proprie doti da bomber per tanti anni, ha deciso di dire basta col calcio e appendere le famose scarpe al chiodo. Stiamo parlando di Matteo Buzzini, che quest'anno ha deciso di accettare la proposta nonché scommessa della Pol. Bf e chiudere così la carriera da dove aveva cominciato a Bettola. Ci tiene a salutarlo e a ringraziarlo il presidente della Pol. Bf Fabrizio Alberici.

«Vorrei pubblicamente ringraziare Matteo, per avere accettato la nostra scommessa-sfida. Sapevamo di avere allestito una squadra competitiva e credo che i risultati siano a testimoniare che non ci siamo sbagliati. Nel settore giovanile invece, pensiamo che i bambini debbano principalmente divertirsi e fare gruppo e quindi il risultato non era certamente quello che ci interessava. Per la squadra, Matteo è stato un vero leader il classico uomo squadra indispensabile per lo spogliatoio. Umile e sempre disponibile, ha messo al servizio dei più giovani la propria esperienza. Come società abbiamo già pensato di fargli una bella festa e di donargli una targa per ringraziarlo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matteo Buzzini dice basta col calcio giocato. Il presidente della Pol. BF, Fabrizio Alberici: «Umile e sempre disponibile, lo ringraziamo»

SportPiacenza è in caricamento