Questo sito contribuisce all'audience di

«Carpaneto, è ora di compiere il passo decisivo verso la Serie D»

Marco Fogliazza carica i compagni in vista del confronto di domenica a Salsomaggiore che potrebbe significare promozione con due giornate di anticipo

Nell’immagine Palmucci, il difensore della Vigor Carpaneto 1922 Marco Fogliazza (a sinistra)

Non c’è due senza il tre, recita il proverbio. In casa Carpaneto il centrale difensivo Marco Fogliazza è pronto a festeggiare la terza promozione dall’Eccellenza alla serie D dopo quelle conquistate con le maglie del Fiorenzuola e in precedenza del Bettolaponte di Franzini. Nell’avventura rossonera (stagione 2013-2014) “Fox” ha potuto esultare insieme al tecnico Alberto Mantelli, artefice ora della cavalcata trionfale della Vigor. Quando mancano tre giornate al termine il Carpaneto ha otto punti di vantaggio sulla Folgore Rubiera e domenica a Salsomaggiore potrebbe già stappare lo spumante per la storica promozione in serie D, punto più alto della storia biancazzurra e quarto salto di categoria in cinque anni.

Tra Fiorenzuola e Carpaneto il filo conduttore è mister Mantelli in panchina: che parallelo esiste tra le due imprese (una celebrata e una ancora da perfezionare)?

«A Fiorenzuola avevamo inseguito il Lentigione per poi staccarlo nel girone di ritorno, mentre con la Vigor siamo balzati in testa dopo poche giornate e siamo sempre restati al comando. Penso che Mantelli non si possa discutere, è venuto a Carpaneto promettendo solo una cosa: la vittoria, senza nascondersi, e sta portando a termine la cavalcata.  Un suo marchio di fabbrica è saper creare un grande gruppo e anche quest’anno lo si è visto». Tanti gli esempi di ragazzi che sono entrati dalla panchina o che hanno visto il campo dopo tempo in grado di fare subito la differenza. Domenica scorsa è successo con Erald Berishaku, capace di sostituire al meglio proprio Fogliazza (squalificato) e autore del gol del provvisorio 1-0 nel derby poi vinto 2-1 contro il Nibbiano e Valtidone. «Sono contento per lui, ha giocato bene e se lo merita, si è sempre allenato alla grande, anche se il discorso vale per tutti. Il mister ci ha ripetuto sempre di avere a disposizione un gruppo di uomini veri che sanno uscire dalle difficoltà e in effetti così è stato, sbagliando solo il primo tempo nel ritorno contro la Folgore Rubiera e la partita di Carpineti».

Miglior attacco e retroguardia meno perforata: la fase difensiva è sembrata la prima radice del dominio stagionale della Vigor.

«Giustamente non si parla di reparti ma di fasi ed è incredibile vedere giocatori di qualità come Franchi e Lucci correre dietro a tutti gli avversari che stanno impostando il gioco».

Con Filippo Alessandrini formi una coppia che si è rivelata di assoluta affidabilità nel cuore della difesa della Vigor pur essendo entrambi al primo anno a Carpaneto.

«Avevamo giocato insieme solo ai campionati nazionali universitari, sebbene io da terzino. C’è stato subito feeling e lo stesso è accaduto con Berishaku quando è stato schierato».

Per la promozione in Serie D manca ancora un passo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Sì, l’ultimo e domenica a Salsomaggiore è ora di chiudere il campionato, pur sapendo che sarà durissima perché ci aspetta un avversario in lotta per la salvezza. Spero che venga più gente possibile a tifare per noi; in casa ci sentiamo “coccolati” e domenica c’era un ambiente in tribuna che aveva poco a che fare con l’Eccellenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento