menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fogliazza

Fogliazza

Eccellenza - Fogliazza avverte il Carpaneto: «A Luzzara trasferta ostica, ma stiamo bene»

Domenica contro il San Felice (1-1) il difensore centrale biancazzurro ha guardato il match dalla tribuna causa squalifica e ora è pronto a dare nuovamente il proprio contributo alla causa della capolista

Una sorta di leone in gabbia, con la pazza voglia di scendere in campo al fianco della squadra frenata dal turno di stop imposto dal giudice sportivo. Domenica scorsa Marco Fogliazza è stato costretto solo a guardare il match della sua Vigor Carpaneto 1922 contro il San Felice, terminato 1-1. Sotto la tribuna, il difensore centrale non ha smesso di incitare la sua squadra in un match combattuto e agonisticamente acceso, dove la formazione di Mantelli è andata sotto di un gol prima di agguantare il pareggio e giocarsi il tutto per tutto in un finale scoppiettante che avrebbe potuto premiare con i tre punti una delle due squadre.
“Da fuori si soffre – confessa Fogliazza, al suo primo anno in maglia biancazzurra – avrei voluto essere in campo a dare una mano ai miei compagni, a maggior ragione quando siamo andati sotto nel punteggio. In ogni modo, la squadra è stata molto brava a reagire subito e a conquistare un punto che sarà importante per la classifica”.

Contro il San Felice è stato un match ricco di agonismo, dove per la Vigor non era facile trovare spazi e sviluppare trame.
“Abbiamo sfidato una squadra giovane, anche se meno dell’andata, con tanta corsa, quadrata e ben messa in campo. Ci aspettavamo una partita così, peccato aver subìto lo svantaggio, ma la reazione c’è stata. Il pareggio ci sta, nel finale ognuna delle due squadre ha avuto occasioni per strappare i tre punti”.

Con il pareggio contro il San Felice, la capolista Vigor Carpaneto 1922 ha visto diminuire da dieci a otto le lunghezze di vantaggio sulla più immediata inseguitrice, la Folgore Rubiera. Domenica la squadra di Mantelli andrà a far visita al Luzzara, formazione reggiana che all’andata impose il pareggio nel match di Carpaneto.
“In casa – commenta Fogliazza – il Luzzara ha un altro passo ed è una formazione ostica, come abbiamo già visto nel match d’andata. Giocheremo su un campo difficile contro una squadra che ha individualità importanti come Sessi – mio compagno di squadra a Fiorenzuola – e Oauden, che ho già sfidato in Eccellenza. Per quanto ci riguarda, stiamo bene, gli acciaccati sono sulla via del recupero e mentalmente non abbiamo problemi: abbiamo offerto prestazioni solide in questo periodo e mister Mantelli è sempre molto bravo a caricarci”. La quinta giornata di ritorno in programma domenica metterà di fronte Luzzara e Vigor Carpaneto 1922, ma anche Sanmichelese e Folgore Rubiera, rispettivamente terza e seconda forza del campionato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento