Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Bruzzone illude il Fiorenzuola, ma il Crema rimonta con due rigori e vince 2-1

Fortissime proteste dei piacentini per la direzione di gara

Il Fiorenzuola di Mister Lucio Brando scende in campo al Voltini con due notizie di caratura profondamente diversa. Se il rientro-lampo di capitan Guglieri è la nota positiva, lo staff tecnico fiorenzuolano deve fare i conti con Anastasia che in riscaldamento lamenta un problema fisico e non può essere della gara. Il Crema ci prova al 9' con Porcino, che è bravo tecnicamente a divincolarsi della marcatura della difesa rossonera senza tuttavia trovare il tap in ,sul cross seguente, di Ferrari. Al 25' il Fiorenzuola si fa vedere minaccioso nell'area del Crema con Kacorri, che di testa ha un'occasione importante ma la conclusione è deviata in corner. Libertazzi al 28' compie una bella parata distendendosi sul tiro di Ferrari in area di rigore del Fiorenzuola. Scocca il 31' quando si segnala il goal annullato al Fiorenzuola per fuorigioco di Kacorri sul tiro di Saporetti, respinto corto da Marenco. E' solo il preludio al goal, che arriva al 36': sugli sviluppi di un corner, Kacorri svetta di testa, Marenco si oppone come può e Bruzzone da 2 passi infila il tap in vincente. 0-1 rossonero. Il Crema prova a reagire con Porcino, che al 40' impegna Libertazzi alla risposta in corner su tiro da fuori area. 45': rigore assegnato al Crema sugli sviluppi di un'azione confusa, con Bigotto fuori dopo una manata ricevuta. Ferrari va a terra e per l'arbitro è penalty. Pagano dagli 11 metri non sbaglia. 1-1. Il Fiorenzuola reagisce in modo veemente, collezionando nei minuti di recupero del primo tempo una buona occasione con Bigotto. Il tiro a giro del numero 9 rossonero finisce fuori di nulla sul secondo palo. La prima frazione di gioco si chiude sul punteggio di parità, risultato che lascia un pò di amaro in bocca al Fiorenzuola per come è stato subito il pareggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - I risultati della domenica. Stop Nibbiano e Castellana, derby alla Pontenurese. Bobbiese ok, San Corrado in vetta

  • Piacenza-Arzignano: 0-0, biancorossi fantasmi e piovono fischi

  • Mister Mazza sfonda quota 1000: «Zeman, Sacchi e quando giocai con cinque punte»

  • Piacenza-Triestina: 1-2, gli alabardati sbancano il Garilli con la doppietta di Maracchi

  • Fermana-Piacenza 1-1: Cattaneo risponde a Bacio Terracino, altro pareggio per i biancorossi

  • Pergreffi: «Diamo tutto per questa maglia». Franzini: «E' un momento difficile ma non siamo in crisi»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento