Questo sito contribuisce all'audience di

Fiorenzuola-Tuttocuoio 1-1, Cestaro replica a Paccagnini

Ospiti in vantaggio nel primo tempo, il pareggio rossonero nella ripresa. Per l'undici di Dionisi arriva il terzo pareggio consecutivo, mentre in classifica il Rimini allunga ancora

Terzo pareggio nel giro di una settimana per un rimaneggiato Fiorenzuola, cui non basta un secondo tempo di grande intensità per ritrovare il successo. Il Tuttocuoio passa nel primo tempo con Paccagnini, i rossoneri replicano con Cestaro nel secondo tempo e nell’ultima mezzora ce la mettono tutta per incassare l’intera posta. Ma il giropalla dell’undici di Dionisi, complici le tante assenze e le non buone condizioni di alcuni titolari, non è ancora fluido come accadeva nella prima parte di stagione e così quasi mai gli attaccanti e anche i centrocampisti vengono a trovarsi nelle condizioni ideali per concludere. Il Tuttocuoio pensa soprattutto a non prenderle e si limita a qualche sporadica ripartenza. Alla fine il pareggio appare la più logica conseguenza di quanto visto in campo, ma i tifosi rossoneri applaudono comunque Guglieri e compagni, ancora una volta esemplari per quanto riguarda l’impegno e l’abnegazione.

Considerate le assenze di Mazzotti e Bramante, squalificati, Bollini, Bigotto, Nava e Benedetti, tutti quanti indisponibili, in partenza mister Dionisi punta su Vagge tra i pali, Cestaro, Bruzzone, Varoli e Guglieri in difesa, Cosi, Collodel e Bouhali in mezzo al campo, Marra, Bosio e Cremonesi in prima linea. Al consueto 4-3-3 rossonero, il Tuttocuoio replica con quattro difensori, quattro uomini in mezzo al campo, un trequartista e un attaccante, il possente Paccagnini.

Dopo venticinque minuti senza sussulti, con grandi difficoltà da parte del Fiorenzuola nella costruzione della manovra, Cremonesi con un pizzico di fortuna entra in area dalla mancina e conclude debolmente, Fiaschi sarebbe battuto, ma un difensore ospite riesce a salvare sulla linea di porta. Passano sette minuti e alla prima palla buona il Tuttocuoio passa in vantaggio: Costalli conclude da ventidue metri, Vagge respinge con i pugni, Paccagnini raccoglie la palla e con il destro fa secco il numero uno del Fiorenzuola. I rossoneri continuano a soffrire, poco prima del riposo Cremonesi, ancora dalla sinistra, prova il traversone, che Fiaschi neutralizza con qualche difficoltà. Al riposo si va con il Tuttocuoio in vantaggio, mentre nell’intervallo Dionisi lascia negli spogliatoi Cosi e lo sostituisce con Perrotti, che va a sistemarsi a destra nel tridente d’attacco, mentre Marra va a sinistra e Cremonesi si “abbassa” sulla linea dei centrocampisti. Ed è proprio Perrotti, con il sinistro, a sfiorare subito la traversa della porta difesa da Fiaschi. I rossoneri non sono più quelli del primo tempo, capitan Guglieri suona la carica e dalla mancina fa fuori due avversari, Ciabatti è costretto ad abbatterlo poco fuori l’area. Lo stesso Guglieri batte la punizione e pesca sul secondo palo Cestaro, che di testa deve solo appoggiare la palla nel sacco. Il Tuttocuoio prova ad allentare la pressione dell’undici di Dionisi con un destro di Bongiorno, ma Vagge fa buona guardia. Sul cambio di fronte il Fiorenzuola protesta per un presunto fallo ai danni di Bouhali, giudicato però ortodosso dal direttore di gara. Poco dopo Cestaro va sul fondo e serve Bosio, che però fallisce l’aggancio e non riesce a concludere da posizione estremamente interessante. Il finale di partita è tutto di marca rossonera, ma al Fiorenzuola manca la lucidità necessaria al momento di rifinire l’azione offensiva. E così la partita finisce 1-1.


 

Fiorenzuola 1

Tuttocuoio 1

Fiorenzuola (4-3-3): Vagge 6; Cestaro 7, Bruzzone 6, Varoli 6, Guglieri 6,5; Cosi 5,5 (1’ st Perrotti 6,5), Collodel 6,5, Bouhali 6,5; Marra 5,5, Bosio 6, Cremonesi 6,5 (30’ st Cesari sv). Panchina: D’Apolito, Contini, Andreoli, Lo Bello. All. Dionisi 6

Tuttocuoio (4-4-1-1): Fiaschi 5,5; Ferri 6, Anichini 6, Gregorio 6, Bertolucci 7; Ciabatti 5,5 (19’ st Chiti sv), Gialdini 6, Forgione 6 (9’ st Cortopassi 6), Costalli 6,5; Bongiorno 6 (35’ st Manfredi sv); Paccagnini 7. Panchina: Mascagni, Zini, Veraldi, Fino. All. Mezzanotti 6

Arbitro: Acampora di Ercolano (Paggiola-Pedroni) 6

Note: giornata soleggiata e ventosa, terreno in buone condizioni. Spettatori 400 circa. Ammoniti Forgione (T), Ciabatti (T), Guglieri (F), Varoli (F), Gialdini (F). Recupero 0 e 5’. Angoli 6-1

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Reti: 32’ Paccagnini (T), 13’ st Cestaro (F)   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento