menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Fiorenzuola ancora a secco al Comunale: la Pianese passa con Golfo e Mammetti

Dopo un avvio incoraggiante, i rossoneri si spengono alla distanza e in fase offensiva non sono mai incisivi. E così per l'undici di Ciceri la salvezza diretta torna ad allontanarsi.

Neppure con la Pianese il Fiorenzuola riesce a interrompere la serie negativa casalinga che dura dall’8 gennaio. La formazione toscana passa con merito al Comunale grazie ai gol realizzati nel primo tempo da Golfo e Mammetti. Dopo un avvio incoraggiante dell’undici di Ciceri, il vantaggio ospite tarpa letteralmente le ali ai rossoneri, che dopo aver sfiorato l’immediato pareggio (traversa di Pessagno), prima del riposo incassano il raddoppio e nel secondo tempo non ne azzeccano mezza. La differenza la fanno la gran qualità dei tre attaccanti ospiti e la tenuta della terza linea toscana: Golfo e Mammetti mettono puntualmente in apprensione la retroguardia valdardese, l’esperto Ancione fa girare la Pianese che è una meraviglia, mentre dietro Fapperdue e Gagliardi sono insuperabili. Dopo i due successi esterni con Sangiovannese e Rignanese che avevano riaperto per il Fiorenzuola il discorso della salvezza diretta, anche in virtù della vittoria della stessa Rignanese nello scontro diretto con la Ribelle, i play-out tornano a incombere sui rossoneri.

Fucarino e Storchi sono gli indisponibili per il tecnico rossonero, che però ritrova Guglieri dopo le due giornate di squalifica. In partenza mister Ciceri punta su Vagge tra i pali, Contini, Petrelli Messina e Koliatko in difesa, Pessagno, Arati e Guglieri in mediana, con Bouhali, Pezzi e Napoli a comporre il tridente offensivo. La Pianese replica con quattro difensori, tre centrocampisti, un trequartista (Ancione) e due attaccanti.

Il Fiorenzuola dà l’impressione di prendere subito in mano la partita, il rientrante Guglieri pesca Napoli, che però, da posizione defilata, conclude addosso a Benedettini. Poco prima del quarto d’ora arriva improvviso il vantaggio ospite: Golfo ha troppo spazio e non ha difficoltà, in diagonale, a battere Vagge. I rossoneri potrebbero replicare quasi subito, ma il colpo di testa a botta (quasi) sicura di Pessagno finisce sulla traversa e torna in campo. Dall’altra parte sulla corsia mancina rossonera gli ospiti entrano sempre con troppa facilità: Mammetti, imbeccato dal talentuoso Ancione, avrebbe la palla del raddoppio, ma Vagge ci mette una pezza e tiene in vita il Fiorenzuola. Ma il 2-0 degli ospiti è solo rimandato: al 35’ Golfo giostra giostra con grande maestria nei sedici metri rossoneri e pesca alla perfezione Mammetti, che di testa non ha difficoltà a infilare Vagge. All’inizio del secondo tempo il tecnico del Fiorenzuola Andrea Ciceri opera un doppio cambio: escono Messina e Contini ed entrano Pizza (che va ad affiancare Petrelli al centro della difesa) e Lari, che si sistema sulla mancina del tridente offensivo rossonero, mentre Bouhali arretra sulla linea dei difensori. I rossoneri potrebbero riaprire quasi subito i giochi con Pessagno, che però, strattonato, non trova la porta. Ma è un fuoco di paglia, perché da quel momento in poi i rossoneri sono compassati e per nulla incisivi. In fase offensiva l’undici di Ciceri non riesce a creare il minimo imbarazzo alla retroguardia ospite. Anzi è la Pianese, quando riparte, a dare sempre l’impressione di poter affondare il colpo. Nel finale di partita Ciceri inserisce Delporto e richiama Guglieri, che la prende malissimo, colpisce con un pugno la panchina, calcia lontanissimo una bottiglietta, ma poi si accomoda a fianco dei compagni. Mentre sul fronte della cronaca succede ben poco: Delporto non riesce a dimezzare lo svantaggio e la Pianese controlla senza problemi la situazione.

Fiorenzuola 0

Pianese 2

Fiorenzuola (4-3-3): Vagge 6; Contini 5,5 (1’ st Pizza 6), Petrelli 6, Messina 5,5 (1’ st Lari 5,5), Koliatko 4,5; Pessagno 6, Arati 5,5, Guglieri 5,5 (33’ st Delporto sv); Bouhali 5,5, Pezzi 5,5, Napoli 5,5. Panchina: Ballerini, Reggiani, Bothway; Buffagni, Fany; Lombardi. All. Ciceri 5

Pianese (4-3-1-2): Benedettini 7; Pupinski 6,5, Fapperdue 7, Gagliardi 7, Sanashvili 6,5; Maresi 6,5, Del Colle 6,5, Bianchi, 6,5 (38’ Capone); Ancione 7,5; Golfo 7,5 (29’ st Rinaldini sv), Mammetti 7 (20’ st Mella sv). Panchina: Duchi, D’Addario, Bernardini, Gasperoni, Bisconti, Tedesco. All. Chiarini 7

Arbitro: Kumara di Verona (Peggiola-Pedroni)

Note: giornata coperta, terreno in ottime condizioni. Spettatori 300 circa. Ammoniti Mammetti (P), Contini (F), Sanashvili (P), Lari (F), Petrelli (F). Angoli 6-3

Reti: 14’ Golfo (P), 35’ Mammetti (P)

45' st - Ripresa desolante del Fiorenzuola, la Pianese passa 2-0

45' - Il primo tempo si chiude con la Pianese avanti 2-0 al Comunale grazie ai gol di Golfo e Mammetti

35' - Raddoppio della Pianese con Mammetti, che approfitta dell'assist al bacio di Golfo e di testa infila Vagge 

14' - Fiorenzuola sotto poco prima del quarto d'ora: è Golfo, troppo solo sulla mancina rossonera, a battere con il destro Vagge 

Fiorenzuola: Vagge, Contini, Koliatjo, Pessagno, Petrelli, Messina, Bouhali, Arati, Pezzi, Guglieri, Napoli. All. Ciceri

Pianese: Benedettini, Pupinski, Sanashvili, Del Colle, Fapperdue, Gagliardi, Golfo, Bianchi, Mammetti, Ancione, Maresi. All. Chiarini

Arbitro: Kumara di Verona (Paggiola-Pedroni)

Squadre in campo tra pochi minuti allo stadio Comunale, dove il Fiorenzuola - dopo le due vittorie consecutive ottenute in Toscana - torna a distanza di quasi un mese per affrontare la Pianese.

A seguire le formazioni ufficiali e gli aggiornamenti sulla partita

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento