Questo sito contribuisce all'audience di

L'imolese è spietata e infila un altro poker al Fiorenzuola

Dopo le quattro reti della gara di andata, la formazione di Baldini ne realizza altrettante al Comunale. I rossoneri di Ciceri sbagliano con Pezzi il rigore del possibile 2-2

Il tecnico Andrea Ciceri

L’imolese si conferma spietata nei confronti del Fiorenzuola: dopo le quattro reti realizzate nella gara d’andata, la formazione di Baldini concede il bis al Comunale nell’anticipo della terza giornata di ritorno. Ai rossoneri, dopo un primo tempo equilibrato, non basta passare in vantaggio con Lari a inizio ripresa: la reazione dell’Imolese è impressionante, Syku e Gustavo Ferretti ribaltano quasi subito il risultato. Il Fiorenzuola, però, potrebbe pareggiare con l’indomito Pezzi, che va a prendersi e poi a sbagliare il rigore del possibile 2-2. Scampato il pericolo, l’Imolese allunga ancora con Ambrosini e il solito Gustavo Ferretti (sei gol al Fiorenzuola tra andata e ritorno). E solo per le statistiche serve il gol realizzato da capitan Petrelli quanto stanno passando i titoli di coda. Per i rossoneri arriva la seconda sconfitta di fila dopo quella di Ravenna, ma la differenza l’hanno fatta la concretezza degli attaccanti ospiti e le sbavature difensive dell’undici di Ciceri, che però, sul piano della prestazione, ha tenuto a lungo testa alla (probabilmente) migliore squadra del campionato.
Arati è squalificato, mentre Petrelli, non al meglio per un fastidio al ginocchio, recupera: in partenza Andrea Ciceri punta su Vagge tra i pali, Bouhali, Pizza, Messina e Contini in difesa, Pessagno, Petrelli e Guglieri in mediana, con Storchi, Pezzi e Lari a comporre il tridente offensivo. Speculare il 4-3-3 dell’Imolese, che ha in Gustavo Ferretti al centro dell’attacco il suo pericolosissimo terminale offensivo.
Stancampiano esce subito male e consegna la palla a Contini, che non ci pensa due volte e con il destro sfiora l’incrocio dei pali. Poi è ancora il Fiorenzuola a pungere con una ripartenza potenzialmente pericolosa, non sfruttata a dovere da Lari, che da buona posizione preferisce il passaggio alla conclusione, consentendo il recupero della retroguardia ospite. In fase di disimpegno l’Imolese sbaglia ancora, Guglieri ha sul sinistro un pallone invitante, ma il numero dieci del Fiorenzuola conclude debolmente tra le braccia di Stancampiano. Solo poco prima della mezzora l’Imolese riesce a concludere con Ferretti, che viene “stoppato” da Vagge. Passano un paio di minuti ed è Ambrosini, dalla destra, a mettere in difficoltà la difesa del Fiorenzuola, in affanno sul tocco ravvicinato di Syku. Insistono gli ospiti, Gustavo Ferretti spizza per Longobardi, che fa fuori Bouhali e con il destro mette i brividi a Vagge. Al riposo si va senza reti, mentre il secondo tempo si apre con il vantaggio del Fiorenzuola: geniale l’imbeccata di Pezzi per l’accorrente Lari, che con un destro volante dal sapore poetico batte Stancampiano. Ma il vantaggio rossonero dura dieci minuti: l’Imolese prima pareggia i conti con Syku, servito alla perfezione da Gustavo Ferretti, che poco dopo, con il destro, porta in vantaggio gli ospiti. Il Fiorenzuola prova subito a reagire, la sforbiciata di Storchi coglie in pieno la traversa, Pezzi fa sua la respinta e viene steso nell’area ospite: il direttore di gara indica il dischetto, lo stesso Pezzi va sulla palla, ma si fa neutralizzare il tiro da Stancampiano. Quando mancano venti minuti alla fine Ciceri inserisce tre uomini dalla panchina, Buffagni, Napoli e Delporto, che prendono il posto di Storchi, Pezzi e Bouhali. Napoli ha quasi subito una buona occasione, ma conclude malamente fuori bersaglio. Sul cambio di fronte Ambrosini disorienta Petrelli, nel frattempo arretrato sulla linea dei difensori, e con il destro a giro batte Vagge. Non è finita, passano altri due minuti e l’imprendibile Gustavo Ferretti infila la doppietta personale. Nel finale Petrelli rende meno amaro il risultato, ma non cambia la sostanza della sconfitta rossonera.

Fiorenzuola 2

Imolese 4

Fiorenzuola (4-3-3): Vagge 5,5; Bouhali 5,5 (25’ st Napoli sv), Pizza 5, Messina 5, Contini 5,5; Pessagno 6, Petrelli 6,5, Guglieri 6; Storchi 6 (25’ st’ Buffagni sv), Pezzi 6,5 (25’ st Delporto sv), Lari 7. In panchina: Ballerini, Reggiani, Koliatko, Fucarino, Fany, Botchway. All. Ciceri 5,5

Imolese (4-3-3): Stancampiano 7,5; Martedì 6, Syku 7 (30’ st S. Ferretti sv), Boccardi 6, Testoni 6; Borgobello 6,5, Selvatico 7, Scalini 6 (6’ Monacizzo 6); Longobardi 6,5, G. Ferretti 8,5 (35’ st Tattini sv), Ambrosini 7. Panchina: Mastropietro, Sanna, Bettati, Fabbri, Graziano, Saporetti. All. Baldini 7,5

Arbitro: Grasso (Lombardo-Billone). Note: giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 300 circa. Ammoniti Martedì (I), Borgobello (I), Messina (F), Longobardi (I), Bouhali (F), Ferretti (I). Angoli 1-6

Reti: 1’ st Lari (F), 11’ st Syku (I), 14’ st e 33’ st Ferretti (F), 31’ st Ambrosini (I), 48’ Petrelli (F)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prosegui per leggere la cronaca della partita

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento