Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Un Fiorenzuola esagerato rifila cinque reti al Mezzolara. Ora testa ai playoff per i rossoneri

La squadra di Brando chiude in bellezza la stagione regolare: doppiette di Anastasia e Rivi, rete di Saia. Per conoscere l'avversario bisognerà aspettare lo spareggio tra Pergolettese e Modena, chi vince va in Serie C e chi perde prende i rossoneri ai playoff

La partita inizia con una buona occasione per i rossoneri, che costruiscono al 2’ una buona occasione sulla catena di destra con Bouhali e Bedino. Il cross di quest’ultimo vede Anastasia sul secondo pallo rimpallato dalla difesa ospite. Al 16’ si fa vivo il Mezzolara; palla persa nella trequarti difensiva fiorenzuolana in impostazione, scambio stretto tra Grazhdani e Roselli, con il primo che calcia sul primo palo, blocca a terra D’Apolito. 22’, Fiorenzuola in attacco con la punizione di Anastasia dal vertice destro della porta difesa da Malagoli; il cross a rientrare vede Rivi attaccare il primo palo e colpire il pallone, che va tuttavia alto sopra la traversa. Al 24’ i rossoneri passano in vantaggio, con un lancio in profondità che vede Rivi scattare sul filo del fuorigioco. A campo aperto e in posizione regolarissima, l’attaccante rossonero brucia Malagoli in uscita sulla sua sinistra. 1-0. Reagisce il Mezzolara al 31’ con un’azione veloce sulla fascia sinistra condotta da Nicoli; il cross vede l’accorrente Mezzetti calciare verso il secondo palo, con D’Apolito che in allungo mette in corner. I rossoneri provano a chiudere la gara al 35’; filtrante ancora per Anastasia, che si lancia verso la porta avversaria ma, a tu per tu con Malagoli, si fa ipnotizzare e respingere la conclusione. Sugli sviluppi dell’azione Colantonio da fuori area prova la rasoiata, respinge ancora di piede Malagoli. Al 42’ ancora Anastasia viene servito sul filo del fuorigioco, con la difesa del Mezzolara ancora altissima e sorpresa. L’ala rossonera, sola davanti al portiere, calcia tuttavia a lato fallendo una ghiotta opportunità. Contini al rientro in campo serve una gran palla rasoterra per il lanciato Anastasia, che viene rimontato appena prima del tiro in porta dalla difesa di Mister Togni. Il Mezzolara si fa vedere al 58’ con la percussione centrale di Rinaldi, ma il tiro è centrale e bloccato da D’Apolito. I rossoneri inseriscono Cosi e Saia, portando l’età media del Fiorenzuola sotto i 20 anni, ed è proprio il classe 2000 Saia a fare 2-0 al 62’ con un bel tiro dalla destra leggermente deviato sotto la traversa. 2-0. Neanche il tempo di mettere la palla a centrocampo e riordinare le idee e il Fiorenzuola serve il 3-0 da ko con Anastasia, che lanciato sul filo del fuorigioco fulmina sul primo palo Malagoli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cesena-Piacenza 1-1: Zecca risponde al gol di Paponi

  • Piacenza-Fermana 0-1: i marchigiani sbancano il Garilli con una rete di Cognigni

  • Piacenza, pomeriggio nerissimo. La Fermana sbanca il Garilli con un gol di Cognigni

  • Piacenza - Franzini: «Errori tecnici e individuali». Gatti: «Non è una tragedia ma facciamo tesoro». VIDEO

  • Risultati e classifiche di Juniores, Under, Allievi e Giovanissimi. Partono bene le piacentine

  • Piacenza-Fermana: le pagelle. Sestu dà la scossa, sfilza di brutti voti a centrocampo e in attacco

Torna su
SportPiacenza è in caricamento