Dilettanti

Le strade del Fiorenzuola e di Settimio Lucci sono destinate a separarsi alla fine del mese

Ottimo il lavoro svolto dal direttore tecnico dell'Academy rossonera nelle ultime quattro stagioni: dalla promozione in Primavera 3 ai numerosi giovani portati in prima squadra, ma il percorso tra le due parti sembra giunto al termine.

Le voci sempre più insistenti delle ultime settimane sono destinate, molto probabilmente, a concretizzarsi nei prossimi giorni. Parliamo del Fiorenzuola e del direttore tecnico dell’Academy rossonera, Settimio Lucci, le cui strade sono destinate a separarsi con l’inizio della nuova stagione, cioè a partire da luglio.
Ovviamente non c’è ancora nulla di ufficiale, tuttavia la sensazione è proprio quella di un percorso che sia arrivato a conclusione. Una strada iniziata insieme tra Fiorenzuola e Lucci nel giugno 2020, proprio nel periodo più complicato del calcio italiano con la prima difficile stagione post pandemia. Di risultati c’è da dire che in quattro stagioni se ne sono ottenuti parecchi, dalla promozione in Primavera 3 ai numerosi giovani portati fino in prima squadra dal settore giovanile.
La storia tuttavia sembra arrivata al capolinea, probabile che la separazione sarà annunciata a luglio anche perché lo stesso Fiorenzuola, con la retrocessione in Serie D, ha dato il via a una profonda rivoluzione a partire dall’arrivo (ritorno) di Simone Di Battista nel ruolo di direttore sportivo - anche questo non ufficiale, lo sarà dal prossimo mese - e l’addio di Bernardi, Tabbiani e quasi tutti i giocatori dell’ultimo anno. Lo stesso giovane Nicola Anelli (2004), infine, ha deciso di salutare i rossoneri per puntare a una carriera nei professionisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le strade del Fiorenzuola e di Settimio Lucci sono destinate a separarsi alla fine del mese
SportPiacenza è in caricamento