rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Dilettanti

La Spes domina ma spreca troppo, finisce 2-2 contro lo Zibello Polesine

I padroni di casa conducono per buona parte della partita ma non riescono mai a chiudere facendosi rimontare nel finale su corner. Cinici gli ospiti, bravi invece a capitalizzare in rete le poche occasioni avute. Leccacorvi: «Peccato, buttata l'occasione per accorciare con la vetta»

La Spes Borgotrebbia, reduce dalla sconfitta esterna contro il Carpaneto, affronta in casa la capolista Zibello, a quota 15 punti dopo 5 partite giocate. Mister Leccacorvi manda in campo Ballerini, Carini, Lodigiani, Mawa,  Rozza,  Premoli, Bertelli, Montini, Cremona, Melampo e Franchi. Zibello che invece schiera dall'inizio Dondi, Testa, Passera, Zamboni, Pericotti, Villaggi, Spotti, Parodi, Loschi, Marcellini e Gnocchi, mandando in panchina bomber Rastelli, 4 gol nelle prime 5. Il match dopo una prima fase di studio, decolla subito. Al 7' arriva infatti il gol della Spes con Cremona, che segna da vero opportunista raccogliendo un pallone vagante in area. Per il numero 9  dei padroni di casa  è il gol numero 5,raggiungendo Testa in vetta alla classifica marcatori. La partita, dopo la rete della Spes, si alza ulteriormente di ritmo, con i padroni di casa che cominciano a prendere campo.  Al minuto 16 è ancora il numero 9 di mister Leccacorvi ad andare vicino al gol, con un mancino di poco a lato. Passano 4 giri d'orologio e la Spes capitalizza il proprio dominio generale. Su cross di Melampo Premoli è bravo a farsi trovare libero in area ed incornare in rete. La gioia dei padroni di casa tuttavia dura poco: l'arbitro infatti annulla per fuorigioco del numero 6. Al 26' Spes ancora pericolosa con Franchi, il cui mancino viene alzato in angolo da Dondi. Sul relativo corner ancora brividi per l'estremo difensore ospite, quando il destro di Melampo, da posizione defilata, esce di un nulla a lato. Al 30', di fatto alla prima occasione, arriva la rete ospite con Spotti. Recuperata palla  al limite dell'area avversaria il numero 7 fa partire un missile terra aria diretto all'incrocio su cui Ballerini non può assolutamente nulla. Il match, dopo la rete dello Zibello, si spegne. Il primo tempo si conclude quindi senza altre emozioni. La ripresa  vede la Spes subito pericolosa. Dopo solo 6 minuti di gioco è Montini ad impegnare Dondi, che si fa però trovare pronto sul destro dal limite del numero 8 avversario. Al 54' arriva la risposta dello Zibello con Gnocchi, che non trova la gioia del gol a causa di un ottima parata  di Ballerini. Il detto gol sbagliato gol subito colpisce ancora. Sul capovolgimento di fronte trova infatti il 2-1 la Spes con Bertelli, che deve solo spingere in rete il più facile dei tap-in dopo un'ottima parata di Dondi su Franchi. Con il passare dei minuti calano le occasioni da ambedue le parti e, in modo direttamente proporzionale, aumenta l'aggressività e il nervosismo in campo. Dopo una lunga fase in cui succede poco o niente è il solito Cremona a ravvivare il match con un tiro da fuori area su cui Dondi risponde presente. All'81' ancora pericolosi i padroni di casa. Franchi, particolarmente ispirato sulla fascia destra, spara però fuori a tu per tu con l'estremo difensore ospite. Passano 5 minuti e la Spes va nuovamente vicino al gol, questa volta con il neoentrato Gazzola, che colpisce il palo da buona posizione. La partita non finisce mai di stupire, e a  tempo quasi scaduto, al minuto 89,  lo Zibello trova un sorprendente 2-2: è il numero 9 Loschi, direttamente da angolo, a trovare la rete del pareggio che consente agli ospiti di proseguire la striscia di risultati utili. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Spes domina ma spreca troppo, finisce 2-2 contro lo Zibello Polesine

SportPiacenza è in caricamento