rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Dilettanti

Dilettanti - La partita giocata in due mesi. Spes e Ziano si affrontano per mezzora e termina 1-1. FOTO

A dicembre il match fu sospeso al 60' sullo 0-1 dall'arbitro per una presunta rissa, ma la vicenda non era chiara e oggi la partita è stata completata con gli ultimi 30' in dieci contro dieci (c'erano stati due espulsi). Per i padroni di casa ha pareggiato dopo 4' Bertelli

Quello che doveva essere un importante scontro salvezza è diventato, per Spes Borgotrebbia e Ziano, un caso più unico che raro nella storia del calcio dilettantistico. Il match, disputatosi il 19 Dicembre scorso, è infatti stato sospeso dopo 60 minuti sul risultato di 0-1 per una rissa che, a detta di giocatori e staff di entrambe le società, non è mai avvenuta. Dopo aver inizialmente optato per la ripetizione della gara, il giudice sportivo ha deciso di far riprendere il match dal momento della sua interruzione, ovvero dal 60' minuto di gioco con le due squadre in dieci a causa delle espulsioni di Premoli e Aamrani. La Spes scende in campo con Ballerini, Battaglino, Lodigiani, Antonio, Rozza, Cetti, Bertelli, Gazzola, Cremona e Melampo, mentre mister Viciguerra risponde con Figoni, Abdielmi, Casciello, Bernini, Manstretta, Gabba, Gazzola, Stefanelli, Brugnelli e Bassi. Entrambe le formazioni schierano due moduli inediti a causa delle sopracitate espulsioni: lo Ziano rinuncia a  una punta giocando con un curioso 3-5-1 con Brugnelli unico riferimento offensivo, mentre la Spes schiera un altrettanto particolare 4-3-2 con Gazzola e Cremona davanti.

Spes Borgotrebbia - Ziano 1-1 13-02-2022 Photo By Steve Galli

La partita decolla subito. Al 65', su calcio di punizione, Lodigiani pesca sul secondo palo Cetti, che con una torre perfetta e approfittando dell'uscita imprecisa di Figoni trova Bertelli liberissimo per il più facile dei gol a porta vuota. La reazione degli ospiti non si fa attendere, ed un giro d'orologio dopo è Casciello a rendersi pericoloso con un gran sinistro abilmente parato però da Ballerini. Al 67' Spes ancora pericolosa sull'asse Lodigiani-Bertelli: ottimo cross del terzino sinistro per il numero 7 che, arrivato al tiro da buona posizione, spedisce però la palla alta sopra la traversa. Passano i minuti, e la Spes continua a spingere sull'acceleratore alla ricerca del gol del sorpasso. La difesa dello Ziano regge però bene , con Figoni attento a neutralizzare tutti i tentativi degli attaccanti di casa. L'occasione più grande per i ragazzi di mister Ciotola arriva all' 85', quando dapprima Bertelli c'entra il palo e sulla seguente ribattuta Gazzola spara alto da pochi passi a causa di una deviazione. Termina così in pareggio uno dei match più particolari degli ultimi anni, nonché una partita fondamentale per la classifica di entrambe le squadre in ottica salvezza.

Spes-Ziano 1-1

Spes: Ballerini, Battaglino, Lodigiani, Antonio, Rozza, Cetti, Bertelli, Gazzola, Cremona, Melampo. A disposizione: Bertuzzi, Bartoli, Bisagni, Montini, Alberti, Lanfranchi, Caputo, Franchi. Allenatore: Ciotola Massimo

Ziano: Figoni, Abdielmi, Casciello, Bernini, Manstretta, Gabba, Gazzola, Stefanelli, Brugnelli, Bassi. A disposizione: Carella, Porcari, Chiapparoli, Fracchioni, Botti, Mollura, Viola.

Marcatori: 10' El Yamani (Z) 64' Bertelli (S)

Note: espulsi Premoli (S) e Aamrani (Z)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dilettanti - La partita giocata in due mesi. Spes e Ziano si affrontano per mezzora e termina 1-1. FOTO

SportPiacenza è in caricamento