rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Dilettanti

L'Arquatese vola in Prima Categoria. Silvio Vescovi: «Vinto senza fenomeni, ma con un gruppo veramente top»

Lo storico Segretario Generale si complimenta con tutti: «Spesso a fare la differenza sono stati i ragazzi entrati dalla panchina, segno di un grande spogliatoio. Ora programmiamo fin da subito la prossima stagione».

Pro Villanova - Arquatese 0-1 06-11-2022 Photo By Steve Galli

Con la vittoria tutt'altro che agevole sul terreno del Corte, l'Arquatese può festeggiare con una giornata d'anticipo la conquista della promozione in Prima Categoria. Fin troppo facile la battuta sulla squadra che ha conteso alla società piacentina la vittoria finale. Uno striscione infatti esposto a fine partita, recitava: Fulgor Son Secondo, giocando sul nome della squadra parmense.

La felicità di Silvio Vescovi nella festa promozione

«Grande soddisfazione per noi - ci dice lo storico segretario dell'Arquatese Silvio Vescovi - soprattutto perché non eravamo partiti per vincere il campionato. Strada facendo ci siamo accorti che la cosa era fattibile e allora ci abbiamo creduto con più convinzione e i risultati ci hanno dato ragione. Festeggiamo la vittoria del campionato senza dimenticare i nostri meriti e ricordando anche che quest'anno tutto è girato per il verso giusto. Domenica a Cortemaggiore avevamo un grande seguito di tifosi che hanno riempito la tribuna e molti di loro ci hanno seguito tutto l'anno con tamburi e facendo tanto chiasso come veri e propri ultras. Devo fare i complimenti al Cortemaggiore perché è stata veramente una bella partita è anche l'arbitro ha diretto molto bene. La promozione l’abbiamo conquistata senza fenomeni in squadra ma con un gruppo veramente al top. Spesso chi entrava dalla panchina è risultato decisivo per raggiungere la vittoria. Adesso è giusto fare festa, ma fra un po’ viene il bello, perché bisognerà programmare la prossima stagione e ti assicuro che non sarà facile».

L'Arquatese

«Doveroso ringraziare tutta la squadra - chiude Vescovi - ma anche mister Andrea Bersani e il suo vice Leonardo Capra,  il preparatore dei portieri Marco Sartori, Alessandro Viera e Izmir Ulkinaqu dirigenti sempre presenti e naturalmente i nostri tifosi. Alla fine del girone d'andata avevo dato otto pieno alla squadra, visto come è finito il campionato direi che si merita il massimo dei voti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arquatese vola in Prima Categoria. Silvio Vescovi: «Vinto senza fenomeni, ma con un gruppo veramente top»

SportPiacenza è in caricamento