Questo sito contribuisce all'audience di

Insulti razzisti a Omar Daffe: per l'Agazzanese danno e beffa, sconfitta 3-0 a tavolino e -1 in classifica

Il Giudice Sportivo ha punito duramente la società piacentina che si era rifiutata di proseguire la partita dopo gli insulti razzisti piovuti dalla Tribuna all'indirizzo del portiere Omar Daffe

Omar Daffe lascia il campo durante la gara contro la Bagnolese, contro di lui insulti razzisti dalla Tribuna

E’ andata come si temeva. Il Giudice Sportivo del Comitato Regionale si è pronunciato sulla vicenda che ha coinvolto il portiere Omar Daffe dell’Agazzanese, colpito da insulti razzisti il giocatore ha deciso di lasciare il campo durante il match contro la Bagnolese ed è stato espulso per “abbandono di campo” ma la gara non è più ripresa perché i suoi compagni dell’Agazzanese, per solidarietà, hanno seguito il compagno negli spogliatoi costringendo di fatto l’arbitro a decretare la fine del match al 29’ del primo tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Giudice Sportivo però non ha fatto sconti decidendo di infliggere alla società Agazzanese la sconfitta 3-0 a tavolino contro l’Agazzanese e la conseguente penalizzazione di 1 punto in classifica. Nessuna punizione infine alla Bagnolese perché le sanzioni previste dall’articolo 8 comma 1 del Codice di Giustizia sportiva sono di fatto sospese dal Giudice Sportivo che sottopone il club a «un periodo di prova di un anno»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Piacenza a un passo dal centrocampista Losa e dall'attaccante Siani

  • Piacenza - Finalmente dopo 5 mesi si riparte: venerdì mattina il pre raduno. Da lunedì si lavora sul campo

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento