rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Dilettanti

Insulti e calci ai giocatori dell'Agazzanese, multata la Fidentina

Il Giudice sportivo commina un'ammenda di 350 euro alla società parmense per gli episodi verificatisi domenica scorsa dopo l'incredibile rimonta dei piacentini

Non c'è stato solamente l'episodio della CastellanaFontana a movimentare la domenica del calcio dilettanti piacentino. Il comunicato regionale riporta infatti di un'aggressione verificatasi ai danni dell'Agazzanese capace di vincere in pieno recupero, con un'incredibile rimonta, sul campo della Fidentina. Stando a quanto riportato dal direttore di gara, al termine della partita alcune persone non identificate hanno insultato giocatori e dirigenti dell'Agazzanese e un calciatore piacentino è stato anche colpito con un calcio all'anca. Per questo motivo alla Fidentina è stata comminata un'ammenda di 350 euro 

Questa la sentenza del Giudice sportivo

"In seguito alla segnatura della squadra ospitata, entrava indebitamente all'interno del terreno di gioco una persona riconducibile alla società ospitante per protestare nei confronti dell'assistente dell'arbitro. La persona in questione veniva fatta allontanare dal recinto di gioco. Al 43' del secondo tempo, in occasione del goal del pareggio della squadra ospitata, la stessa persona entrava nuovamente all'interno del recinto di gioco insultando il direttore di gara. Al termine della gara all'interno della zona antistante gli spogliatoi erano presenti persone non identificate ma riconducibili alla società ospitante che rivolgevano insulti alla società ospitata, inoltre una persona non identificata, ma riconducibile alla società ospitante, colpiva con un calcio l'anca di un calciatore della società ospitata. Il tutto veniva poi riportato alla calma con l'intervento dei dirigenti di entrambe le squadre". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti e calci ai giocatori dell'Agazzanese, multata la Fidentina

SportPiacenza è in caricamento