menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La gioia del San Polo promosso in Seconda categoria (foto Galli)

La gioia del San Polo promosso in Seconda categoria (foto Galli)

Il Nibbiano vince i playoff, Promozione a un passo

Ultima domenica di aprile con solamente Serie D e Promozione in campo, mentre in Prima, Seconda e Terza Categoria sono iniziati gli spareggi playoff e playout. In Terza Categoria B il San Polo vince 3-1 lo spareggio col Chero e si guadagna la...

Ultima domenica di aprile con solamente Serie D e Promozione in campo, mentre in Prima, Seconda e Terza Categoria sono iniziati gli spareggi playoff e playout.
In Terza Categoria B il San Polo vince 3-1 lo spareggio col Chero e si guadagna la promozione in Seconda Categoria mentre il Chero giocherà un secondo spareggio col Gragnano.
In Serie D incredibile derby al Comunale, il Piacenza va avanti 0-2 con Girometta e Saber, ma nella ripresa il Fiorenzuola rimonta con un rigore di Guglieri e una rete di Franchi.
In Prima Categoria il Nibbiano liquida con un pesante 4-1 il San Secondo nella finale playoff e mette mezzo piede in Promozione.
In Promozione il Carpaneto vince 2-0 con la Valtarese e rimane a -2 dal Brescello, che vince 2-4 in casa del Soragna. Il Fontana Audax liquida 0-3 il Traversetolo, sconfitta pesante dela Castellana per 0-5 in casa contro la Medesanese. Sconfitto anche il Gotico dalla Castelnovese.
Nell'anticipo di sabato sera del playout di Seconda A termina 1-1 tra Pittolo e Olubra, ritorno tra sette giorni per decidere chi retrocederà.
Sempre in Seconda, nel girone B il Corte Calcio vince la finale playoff 0-2 contro lo Sporting Fiorenzuola. L'andata dei playout Veransca-San Rocco termina 1-0. Ha chiuso il quadro il recupero di Terza Categoria A tra Bivio Volante e Rivergaro, terminato 0-5, di Marina, Balletti, Silnovic, Mazzucchelli e Albasi.
Tutti i risultati:

Serie D
Fiorenzuola-Piacenza 2-2
Abano-Castelfranco 3-2
Correggese-Jolly Montemurlo 1-1
Bellaria Igea Marina-Mezzolara 0-0
Delta Porto Tolle-Rimini 3-0
Este-Fortis Juventus 2-2
Fidenza-San Paolo Padova 2-1
Formigine-Thermal Abano 2-2
Imolese-Ribelle 0-2
Scandicci-Romagna Centro 3-3
Classifica qui

Promozione
Biancazzurra-Terme Monticelli 2-0
Carpaneto-Valtarese 2-0
Castellana-Medesanese 0-5
Castelnovese-Gotico Garibaldina 2-0
Il Cervo-Falk Galileo 2-4
Montecchio-Cadelbosco 5-0
Royale Fiore-Luzzara 1-3
Soragna-Brescello 2-4
Traversetolo-Fontana Audax 0-3
Classifica qui

Prima Categoria A
Finale playoff: Nibbiano-San Secondo 4-1

Seconda Categoria A
Playout andata: Pittolo-Olubra 1-1

Seconda Categoria B
Finale playoff: Sporting Fiorenzuola-Corte Calcio 0-2
Playout andata: Vernasca-San Rocco 1-0

Terza Categoria B
Spareggio: San Polo-Chero 3-1
Terza Categoria A
Recupero: Bivio Volante-Rivergaro 0-5

COMMENTI E TABELLINI

VIGOR CARPANETO 1922-VALTARESE 2-0
VIGOR CARPANETO 1922: Serena, Galli, Barba, Livelli, Biolchi, Gorrini (46' Arena), Albastroiu, Armani (80' Arata), Centofanti, Perazzi (69' Santi), Russolillo. All.: Lucci
VALTARESE: Ralli, Spagnoli, Salvini (64' Scotton), Mazzoni, Ghirardi, Samb, Okoruwa, Terzaga (69' Delgrosso), Camara, Squeri, Alzapiedi (46' Molinari). All.: Bozzia
ARBITRO: Cortese di Bologna
RETI: 63' Centofanti, 86' Arena

Condizione necessaria ma non sufficiente in ottica Eccellenza: vincere per giocarsi il tutto per tutto domenica. Era questo l'auspicio della Vigor Carpaneto 1922 alla vigilia del match casalingo contro la Valtarese nella penultima giornata del campionato di Promozione. L'obiettivo di giornata è stato centrato dai ragazzi di Lucci, capaci di regolare 2-0 l'avversario parmense e di rimanere in scia alla capolista Brescello, sempre a +2 grazie al 4-2 esterno conquistato sul campo del Soragna. Quello che era nell'aria da qualche settimana si è ora concretizzato: i conti si regoleranno domenica nello scontro diretto in programma a Brescello, con uno scenario limpido sotto il profilo della casistica. Per la vittoria finale in campionato (e di conseguenza il salto in Eccellenza), la Vigor avrà a disposizione un solo risultato - la vittoria - mentre ai reggiani - oltre al successo - potrebbe bastare anche il pareggio.
Un finale di stagione elettrizzante, dunque, per la formazione piacentina, che poi avrà anche un altro appuntamento importante, ugualmente utile in chiave Eccellenza: la finale di Coppa Italia Promozione contro i bolognesi della Granamica, da giocare in campo neutro in data ancora da definire. Ora però le attenzioni sono rivolte al rush finale di campionato, con la Vigor brava a non distrarsi contro la Valtarese allenata dall'ex Piacenza Gianmarco Bozzia e regolata con due reti nella ripresa.
Nella sfida del "San Lazzaro" (gremito e con una coreografia con bandiere, trombe e fumogeni messi a disposizione dalla società per l'ultima gara casalinga), la squadra di Lucci ha ovviamente cercato la vittoria, anche se nei primi quarantacinque minuti il vantaggio non è arrivato.
La prima emozione è giunta al 19' con una conclusione di potenza dal limite scoccata da Perazzi e con Ralli bravo a deviare in angolo una palla indirizzata al "sette". Intorno alla mezz'ora, la Vigor ha avuto un'incredibile occasione: corner di Perazzi e incornata da due passi di Livelli che però ha alzato troppo la mira. Il numero dieci locale è stato nuovamente protagonista al 36' con una conclusione dal limite, con Ralli che questa volta ha dovuto ringraziare il palo. Un minuto più tardi, proteste del Carpaneto per la trattenuta subita in area da Gorrini sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma l'arbitro ha fatto proseguire.
Nella ripresa, due cambi nelle formazioni: fuori Gorrini, dentro Arena per la Vigor, mentre la Valtarese ha avvicendato Alzapiedi con Molinari. Anche in avvio di secondo tempo il portiere ospite Ralli si è messo in evidenza con un paio di belle parate, mentre al 56' Centonfanti ha sprecato da pochi passi un'occasione favorevole. Sette minuti, l'eterno bomber si è fatto perdonare con gli interessi, partendo da centrocampo, dribblando la difesa avversaria e calciando sul secondo palo dove Ralli non è potuto arrivare: 1-0. La Valtarese ha provato a reagire, prima con Squeri al 68' (Serena para facilmente) e poi con Camara al 77', trovando anche in questo caso il portiere della Vigor attento a difendere la porta. A quattro minuti dal termine, invece, è arrivato il 2-0 a firma di Arena, bravo a rubare palla sulla trequarti, ad accentrarsi e a battere Ralli sull'angolo più lontano.
In vista della trasferta di Brescello, la società Vigor Carpaneto 1922 sta organizzando un pullman per i tifosi. Il costo è di 15 euro (viaggio e biglietto d'ingresso al campo). Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare Mario Barbieri (393-4053152), Paolo Giannoccaro (333-3610331) o Elio Bravi (340-7960741). I posti saranno disponibili fino a esaurimento e si consiglia di formalizzare presto la propria adesione.

TRAVERSETOLO-FONTANA AUDAX 0-3
TRAVERSETOLO: De Ioanni, Ravanetti (64’ Zoina), Grandrabur, Franciosa (77’ Germini M.), Guarnieri, Curti, Ciccotto, Corsaletti, Traina, Groppi (59’ Brembilla), Fontana. All.: Germini P.
FONTANA AUDAX: Cavallaro, Deidda (46’ Enrici), Albertocchi (64’ Rossi), Mazzini (83’ Azim), Ferdenzi, Arodotti, Dallavalle, Zangrandi, Finotti, Centanni, Stombellini. All.: Stefanelli
ARBITRO: Lodi di Modena
RETI: 25' Finotti, 60’ Dallavalle, 81’ Stombellini

Terno secco del Fontana Audax che espugna il difficile campo di Traversetolo e guadagna la sesta posizione in classifica che, comunque vada l’ultima giornata di campionato, sarà il piazzamento minimo che Ferdenzi e soci raggiungeranno in questo straordinario campionato di Promozione, il tutto in virtù della classifica avulsa che anche in caso di arrivo a pari punti, premia l’undici di Pino Stefanelli al cospetto dei cugini della Castellana e proprio del Traversetolo, ma visto che questo Fontana Audax sembra non volersi accontentare, il Montecchio può ritenersi avvisato perché adesso il quinto posto è ufficialmente nel mirino.
Una vittoria che non ammette repliche quella ottenuta sul campo parmense che vale il nuovo record dei punti nel campionato di Promozione e che porta a undici la striscia di risultati utili consecutivi collezionati dai piacentini che non perdono dal lontano 1 febbraio, la quinta giornata di ritorno (0-2 in casa contro la FalkGalileo).
La partita inizia con gli ospiti in attacco ed al 4’ Stombellini impegna De Ioanni alla deviazione in angolo
Al 10’ Dallavalle mette un invitante pallone rasoterra in mezzo all’area ma nè Stombellini né Finotti riescono a spingere la palla in fondo al sacco.
Passano sessanta secondi e si vede anche il Traversetolo con Corsaletti che dai venti metri impegna Cavallaro in angolo.
Minuto numero 15 e Centanni serve Dallavalle che da buona posizione invece di concludere a rete, si dimostra altruista e cerca l’assist per Finotti che però è calibrato male e l’azione sfuma.
Al 18’ Ciccotto effettua un cross da sinistra che attraversa tutta l’area senza che nessuno riesca a toccarlo e al 19’ un rimpallo favorisce Curti che da buona posizione mette a lato.
Al 23’ punizione di Arodotti da destra e colpo di testa di Finotti che si perde di poco alto. E’ il preludio al gol che arriva centoventi secondi più tardi: Dallavalle è bravo nel pescare Zangrandi che con una grande scelta di tempo premia l’inserimento di Finotti che da sinistra entra in area e fulmina De Ioanni con un diagonale chirurgico 0-1.
La reazione dei locali arriva al 34’ con una punizione di Curti che Cavallaro disinnesca in angolo.
Un minuto dopo dall’altra parte Curti effettua un retropassaggio per De Ioanni che sbaglia completamente il rinvio e favorisce Stombellini che in area si impossessa della sfera e si appresta a calciare ma viene affossato dallo stesso portiere. E’ rigore ed espulsione ma il direttore di gara tra l’incredulità generale lascia correre.
Inizia la ripresa e al 50’ Ciccotto raccoglie una punizione di Ravanetti, ma il suo colpo di testa finisce alto.
Nel momento di maggiore pressione dei locali, il Fontana Audax chiude i conti realizzando il gol dello 0-2. Corre il 60’ quanto Centanni pesca appena dopo il centrocampo Dallavalle che si invola e dai sedici metri lascia partire un diagonale che finisce alle spalle di De Ioanni.
Al 68’ Cavallaro è superlativo nel salvarsi di piede sulla punizione di Curti e al 70’ Albertocchi sventa sulla linea una mischia scatenatasi nell’area di rigore piacentina.
All’ 81’ il tris è servito: Centanni parte sull’out di destra, si trascina addosso l’intera difesa locale, riuscendo ugualmente a servire l’accorrente Stombellini che di piatto insacca lo 0-3.
Nel finale c’è spazio per il debutto in Prima squadra del giovane centrocampista classe 1998 Azim Nabil, prodotto del vivaio e nonostante il triplo vantaggio, il Fontana Audax continua a correre, denotando una condizione atletica invidiabile, sfiorando a più riprese il quarto gol ma il punteggio non cambia più.
Michela Nobili

CASTELLANA-MEDESANESE: 0-5
Castellana: Gagliardi, Losi, Oppedisano, Fagioli, Caritatevoli, Maccagni (Dosso), Tedeschi (Sattin), Barnieri, Lamberti, Zanaboni, Fornaciari. All.: Lazzarini.
Medesanese: Bocchi, Costa, Crinò, Terranova (Minotti), Guasti, Cucchi, Fanti, Truffelli, Pasquariello, Dede (Calzi), Mantovi (Tanzi). All.: Rossi.
Arbitro: Ajdini di Piacenza
Reti: 15' pt Pasquariello, 25' pt e 45' pt Terranova, 4' st e 12' st Dede
Note: 30' espulso Caritatevoli

CASTELNOVESE-GOTICO GARIBALDINA: 2-0
Castelnovese: Boni, Calzetti, De Sisto, Coppi, Decò, Cavicchioli, Attolini A., Bergamaschi, Remigini, Attolini M. (Barchi), Boschini (Bigliardi). All.: Liperoti.
Gotico: Anelli, Pietra El. (Raggi), Pagani, Gardella, Sicuro, Ghilardelli, Corbellini, Raguseo (Pietra En.), Franchi, Sahe, Caputo (Cissè). All.: Costa e Milani.
Arbitro: Ferrerio di Bologna
Reti: 8' Coppi, 64' Calzetti

ROYALE FIORE-LUZZARA: 1-3
Royale Fiore: Bergonzi, Boselli, Zanaboni, Signaroldi (Boccedi), Lister (Kobina), Mini, Burzio, Centi, El Maouardi, Cossetti, Baldrighi (Zerbi). All.: Melotti.
Luzzara: Fava, Mereghirello, Nese, Curili, Zeldeli, Ficarelli, Borelli, Daolio, Carvisiglia, Mariotti (Tagliafierro), Tenaglia (Falavigna). All.: Dall'Asta.
Arbitro: Mutti di Piacenza
Reti: 40' Carvisiglia, 46' El Maouardi, 75' Mereghirello, 91' Tagliafierro.

NIBBIANO-SAN SECONDO: 4-1
Nibbiano: Ballerini, Siero, Rosignoli, Cipelletti, Ramundo, Carini, Monteverde, Orrù, Cremona (Bernini), Arena, Giuliani (Montini). All.: Orsi.
San Secondo: Terenzi, Giuffredi, Manicone, Miserotti, Sarzi, Maddidini (Mottola), Boggio, Pompini S., Angelici, Talignani, Lorenzini, Lauriola. All.: Pompini.
Arbitro: Castignoli di Reggio Emilia
Reti: 30' Lorenzini, 32', 38' e 63' Cremona, 95' Arena

SPORTING FIORENZUOLA-CORTE CALCIO: 0-2
Sporting: Catelli, Bertoncini, Scrivani, Giorgi, Rossi, Compaore, Maini, Caminati L., Boiardi, Dovani (Seletti), Buzzini (Cella).
Corte: Figoni, Gatti, Frati, Rizzi (El Marouf), Pellini, Carini, Facchini, Borriello (Casarola), Agosti, De Marchi (Sanfilippo), Galazzi. All.: Di Donna
Arbitro: Bergonzi di Piacenza
Reti: 51' De Marchi, 92' Agosti

PITTOLO-OLUBRA: 1-1
Pittolo: Sebastiani, Vignola, Allegri (Puglisi), Di Ruocco, Magagni, Bucaria, Zangrandi (Fonea), Vicini, Vercellesi, Cipelletti (Accordino), Perini. All.: Fava.
Olubra: Petronio, Picerni, Morandi, Mazzeo, Bruni, Filios, Mattarello, Costa, Vigevani, Abbruzzini, Barocelli. All.: Colombotti.
Arbitro: Potocean di Piacenza
Reti: 41' rig. Barocelli, 74' Perini.

VERNASCA-SAN ROCCO 1-0
Vernasca Zambonini, Zanella (20’ Capelli), Cavozzi, De Totero, Gardoni, Mazzani (70’ Verdelli), Cima, Nonni, Baiyre, Tartaro (85’ Badia), Sebastiani. All. Di Natale
San Rocco: Laganaro, Pezzulli, Peveri, Sverzellati, Iocca, Sestito, Boselli E., Baldini, Boselli L. (71’ Di Matteo A.), L. Di Matteo (85’ Pagani) , Jonathan (85’ Bergamaschi). All. Sprega
Rete: 22' pt Baiyre
ARBITRO: Bushi di Piacenza

Partita maschia ma corretta tra Vernasca e San Rocco che si giocano la permanenza in 2^ categoria. Primo tempo dominato dai ragazzi di Di Natale che giocano un buon calcio e dimostrano di meritare il vantaggio conseguito al 21’ dopo una azione manovrata che parte da Nonni, passa da Cima per arrivare a Baiyre che tira a botta sicura, Laganaro si supera deviando ma è ancora Baiyre che riprende e segna un gran bel gol. Al 44’ un bel cross dalla destra trova Nonni pronto a tirare al volo ma la palla esce di poco. Nella ripresa partita più equilibrata, gli ospiti guadagnano campo ed i locali arretrano troppo, accettando di giocare solo di rimessa.

Al 60’ è ancora Baiyre, autore di una pregevole prestazione, a colpire il palo ospite a portiere battuto, ma al 73’ Zambonini salva il risultato con una deviazione miracolosa su tiro ravvicinato di Borselli E. Tutto è rinviato, come da copione, alla gara di ritorno tra sette giorni a San Rocco al Porto.
Ottima la terna arbitrale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento