rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Dilettanti

Il Gotico ritrova la vittoria. Achilli: «Con questa rosa si può fare bene sempre». Commento e interviste

I piacentini rimangono in vetta appaiata all'Alsenese. Decidono le reti di Spotti e di Pagani a 2' dalla fine.

In avvio di secondo tempo prosegue lo show del numero 11 di casa, che dopo aver saltato un paio di avversari calcia a giro dal limite sinistro mandando fuori di pochissimo. Nel momento migliore del Gotico ecco che il Luzzara punisce i padroni di casa trovando il gol del pareggio con Gualtieri, che da pochi passi insacca sul cross preciso dalla sinistra di Saviola, involatosi sulla fascia con una cavalcata da grande esterno. Al 68' Luzzara vicino al raddoppio con Oliverio, che sulla punizione sporcata di Tinterri manda alto da posizione favorevole. Cinque minuti dopo è Zanaboni a rendersi di nuovo pericoloso sul suggerimento del neoentrato Visconti, con la conclusione del numero 9 di casa da dentro l'area che viene però agevolmente bloccata da Tosi in presa bassa.
La squadra di Achilli continua a spingere, e al 76' va nuovamente vicino al 2-1 con Visconti, che pescato da Ceccarelli sulla destra spara alto di prima. Due minuti più tardi è invece protagonista con due gran parate Tosi, bravo a deviare sulla sinistra la botta dal limite di Zanaboni e in seguito a mettere in angolo la punizione quasi perfetta calciata da Raggi dai 16 metri. A due minuti dalla fine gli sforzi del Gotico vengono ripagati grazie al gol di Pagani, che sulla punizione di Raggi piazza la conclusione vincente e riporta avanti i suoi, battendo un incolpevole Tosi messo fuori gioco da una deviazione di Saviola. Si chiude così, dopo un lungo recupero caratterizzato da molto nervosismo soprattutto tra le fila ospiti, una partita divertente e combattuta in particolare nel secondo tempo, che ha visto il Gotico trionfare meritatamente su un buon Luzzara.

Gotico Garibaldina-Luzzara 2-1

Reti: 26' Spotti, 60' Gualtieri, 88' Pagani

Gotico Garibaldina:Terenzio, Pagani, Moschetti (dal 19' st Baldini), De Matteo, Milani, Gazzola (dal 25' st Rovelli), Spotti (dal 19' st Visconti), Ceccarelli (dal 35' Conigliaro), Zanaboni, Cossetti, Raggi. A disposizione: Pedrazzini, Mazzocchi, Rovelli, Conigliaro, Baldini, Villa, Benedetti, Visconti, Bosini. Allenatore: Achilli Cristian

Luzzara: Tosi, Flisi, Saviola, Parisi (dal 19' st Solci), Caiti, Oliverio, Cazac, Quartaroli, Gualtieri (dal 30' st Martino), Tinterri (dal 40' st Gozzi), Nunziata (dal 9' st Ligabue). A disposizione: Bellan, Michelini, Donelli, Gozzi, Ligabue, Saccani, Ouagua, Martino, Solci. Allenatore: Silvestri Simone

Ammoniti Saviola (L)

Espulso Silvestri

Le interviste

Non nasconde la gioia il tecnico biancorosso, che elogia ampiamente i propri giocatori per la buona prova dopo la sconfitta esterna sul campo della Real Sala Baganza. Deluso e arrabbiato invece Silvestri per le leggerezze dei propri giocatori, rivelatesi decisive al termine dei 90 minuti di gioco
«Abbiamo fatto tutto noi, come sempre - esordisce ridendo mister Achilli - è un periodo in cui prendiamo un tiro in porta e subiamo gol, come nel caso di oggi in cui da un’uscita sbagliata sul loro terzino sinistro è nata poi la rete del pareggio, su cui ci son sicuramente meriti loro ma anche nostre colpe. Mentalmente siamo stati molto bravi, soprattutto dopo la sconfitta di settimana scorsa in cui avevamo fatto un’ottima prestazione, riuscendo a far tenere il pallino del gioco per buona parte della partita. Dobbiamo solo lavorare su questi minimi particolari per migliorare ancora di più». Il tecnico di casa ha poi fatto il punto sulla situazione infortunati e squalificati, elogiando ampiamente coloro che hanno giocato oggi garantendo la consueta prestazione di qualità: «Oggi avevamo Mattioli e Molinelli infortunati, che spero di recuperare per la prossima, e Mavrov squalificato, al posto del quale ha giocato molto bene De Matteo centrale. Sono molto soddisfatto delle prestazioni di tutti i ragazzi, ad esempio di Spotti che oggi giocava alto e ha trovato un gran gol nel primo tempo, così come dei grandi giocatori che abbiamo davanti come Zanaboni, Cossetti e Raggi. Nonostante qualche acciacco sono ottimista, con questa rosa si può fare bene sempre».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gotico ritrova la vittoria. Achilli: «Con questa rosa si può fare bene sempre». Commento e interviste

SportPiacenza è in caricamento