Questo sito contribuisce all'audience di

Soresi racconta il suo gol: «Era la prima volta, penso che non succederà più»

Il portiere della Virtus Caorso nella sfida con il Vernasca ha sbloccato il risultato con un rinvio dalla propria area: «In carriera non mi era mai capitato»

Dario Soresi, portiere della Virtus Caorso

«Sono stato molto fortunato». Sorride Dario Soresi quando gli chiedi di raccontare l’impresa di giornata, il suo gol che ha sbloccato la gara fra Vernasca e Virtus Caorso a favore degli ospiti e che ha lanciato la capolista verso un facile successo 6-1. Un tiro da lontano che si insacca sotto la traversa: descritto in questo modo non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che Soresi di mestiere fa il portiere e la rete del vantaggio è arrivata con un rinvio dalla propria area dopo 12 minuti di gara.

«Il campo di Vernasca è abbastanza piccolo - spiega il numero uno dei caorsani - e oltretutto nel primo tempo avevamo anche molto vento a favore. I nostri avversari ci pressavano alti per non farci giocare, così noi provavamo a saltare la loro linea con lanci lunghi per Bazzarini».

Già nei primi minuti Soresi vede che i suoi rilanci arrivano parecchio lontano, ma al 12’ esagera. «Ho calciato e ho visto che la palla non si fermava più. Ha rimbalzato in area, ha superato il portiere che probabilmente aveva preso male le misure e si è infilata sotto la traversa».

Il tutto fra lo stupore generale della squadra e dello stesso Soresi. Che non ha nemmeno avuto la forza di esultare in modo particolare. «Sono rimasto molto sorpreso e anche i miei compagni sono venuti ad abbracciarmi come se avesse segnato un giocatore di movimento. Non c’è stato niente di particolare perché eravamo tutti increduli».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • La Gas Sales Bluenergy rischia il crollo, va sotto 2-0 poi recupera e batte Padova al tie break

Torna su
SportPiacenza è in caricamento