menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Fontana Audax saluta il suo pubblico con una vittoria e quattro reti al Cervo

In rete Lodigiani, Abbiati, Zanaboni e Laurino. Ultimo incontro della stagione nel prossimo weekend a Langhirano

Ultima partita casalinga per il Fontana Audax contro il Borgo San Donnino; per entrambe le formazioni nessun interesse di classifica e come spesso accade in questi casi senza particolari tatticismi alla fine il numero delle reti è cospiquo.
Pronti via ed è vantaggio dei locali, palla centrale per Zanaboni che spalle alla porta fa da sponda per Lodigiani che al volo di sinistro indovina dal limite l’angolo giusto per infilare alle spalle di Spanu.
La risposta ospite è affidata all’ex Dattaro che al 4’ prova un destro dai 18 metri con Valizia pronto ad alzare sopra la traversa.
La partita è da subito piacevole e giocata su buoni ritmi con il Fontana che ha maggior possesso palla e crea un’altra importante palla gol al 10’ con azione sulla sinistra con scambio veloce Lodigiani Lamberti e palla a centro area dove Zanaboni colpisce di sinistro con l’estremo difensore che si salva d’istinto respingendo di piede.
Ancora locali pericolosi al 16’ con altro cross di Lamberti questa volta dalla destra e palla colpita male da Zanaboni da ottima posizione con sfera a lato.
Al 18’ l’autore della rete lampo Lodigiani colpito duro in un contrasto è costretto a lasciare il campo sostituito da Abbiati.
Al 20’ si rivede la formazione fidentina, Camara libera sulla sinistra Donati che si vede ribattuta la conclusione di sinistro in angolo da Valizia in uscita.
Passano 3 minuti ed arriva il raddoppio, Lamberti lavora un buon pallone sulla destra e lascia partire un invito rasoterra a centro area per Zanaboni che anticipa il proprio marcatore e batte di prima intenzione per la rete personale numero 16.

Nonostante il 2 a 0 la partita resta aperta anche perché al 27’, a seguito di una punizione conquistata da Camara al limite dell’area, Rocco Dattaro rispolvera uno dei suoi pezzi pregiati ed a giro indovina l’angolo alto che batte Valizia e riapre l’incontro.
Al 29’ su uno dei tanti ribaltamenti di fronte è Zanaboni a presentarsi a tu per tu con Spanu che si supera e respinge la conclusione a botta sicura del centravanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento