menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Il Fiorenzuola va all'assalto del primo posto nella sfida al vertice contro il Villabiagio

I rossoneri guidati da Alessio Dionisi, ancora imbattuti in partite ufficiali, sfidano al Comunale la capolista Villabiagio

Domenica 8 ottobre (ore 15) va in scena al Comunale lo scontro d’alta classifica tra il Fiorenzuola secondo in graduatoria e la capolista Villabiagio, le due autentiche sorprese dii questo primo scorcio di stagione. I rossoneri guidati da Alessio Dionisi hanno finora raccolto due pareggi e quattro successi, mentre il Villabiagio ha vinto cinque partite e ha perso solo quella giocata a Montevarchi. Considerando i numeri, ci sono dunque tutte le premesse per una sfida intensa: il Fiorenzuola ha l’occasione per conquistare la testa della classifica, ma, soprattutto, la possibilità di testare ulteriormente il suo valore al cospetto di un’avversaria di spessore. Per non perdere le buone abitudini, anche in Coppa Italia i rossoneri, nonostante la formazione largamente rimaneggiata, hanno vinto a domicilio del Lentigione e il gol decisivo di Bosio (al sesto gol nelle ultime quattro gare giocate) è arrivato quando il Fiorenzuola era già in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Cestaro. Un dato emblematico, che la dice lunga sulla compattezza e anche sulla forza mentale dei ragazzi guidati da mister Alessio Dionisi:

“In effetti – spiega il tecnico del Fiorenzuola – a Lentigione ho avuto risposte importanti anche dai ragazzi poco utilizzati in campionato: non lo nascondo, dopo la vittoria in Coppa Italia le mie difficoltà nella scelta della formazione da mandare in campo con il Villabiagio sono aumentate”.

Torniamo al campionato: domenica sfiderete la prima in classifica con la possibilità di superarla.

“Quella con il Villabiagio è certamente una partita stimolante, che dobbiamo affrontare con lo spirito giusto. Non dobbiamo farci condizionare dalla classifica, siamo solo alla sesta di campionato, ma vogliamo certo fare bene, così come abbiamo quasi sempre fatto finora”.

Che cosa ci puoi dire a proposito del Villabiagio?

“Si tratta di una formazione a trazione anteriore, che va in gol con buona facilità e Brunori rappresenta il loro finalizzatore principale. In campionato il Villabiagio ha sempre vinto, tranne la partita di Montevarchi, quando però è rimasto in nove uomini”.

Bigotto non è al meglio della condizione e potrebbe andare in panchina, mentre Marra potrebbe tornare tra i titolari: in partenza Alessio Dionisi dovrebbe puntare su Vagge tra i pali, Nava, Benedetti, Varoli e Guglieri in difesa, Cosi, Mazzotti e Bouhali in mediana, con Bramante, Bosio e Marra a comporre il tridente offensivo.   

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento