Lunedì, 15 Luglio 2024
Dilettanti

Il calcio dell'Emilia-Romagna si merita i riflettori. Simone Alberici: «Siamo eroi folli». VIDEO e fotogallery

A Modena premiate tutte le società vincitrici del campionati dilettantistici e giovanili regionali. Sul palco anche i club piacentini

BANNER maggioScott offerta 300X900-5

Va veloce il calcio emiliano-romagnolo e per premiare le società virtuose i vertici scelgono il Museo Ferrari, da sempre sinonimo di classe, eleganza e rapidità. Nella splendida Sala Convention di Maranello va in scena “La grande serata delle società” riservata ai club vincitori di tutti i campionati e delle Coppe regionali di dilettanti (dall’Eccellenza alla Terza categoria passando per Under 19 e Under 18), Calcio a cinque e Calcio femminile. Presenti, per Piacenza, oltre al Delegato provinciale Angelo Gardella e al suo vice Giancarlo Bernazzani anche i rappresentanti di San Lazzaro Farnesiana, Gotico Garibaldina, Ziano, Virtus Piacenza e Caorso.

La Grande serata delle società 2024 @sportpiacenza

Un pomeriggio intenso che ha visto i riflettori puntati su club e dirigenti descritti dal presidente regionale Simone Alberici, numero uno Figc e Lnd, come «eroi folli». Il motivo lo illustra immediatamente: «Portiamo avanti lo sport per passione, svolgendo un ruolo sociale a aggregativo. Giornate come quella di oggi mettono in mostra società che vincono i campionati dopo aver affrontato i problemi legati alle alluvioni o realtà capaci di portare avanti un discorso calcistico in paesi di 800 abitanti. Per questo dico che siamo eroi folli». Non poteva mancare un accenno alla nazionale, appena eliminata dagli Europei ma soprattutto con pochi giovani su cui puntare. «Riteniamo che l’abolizione del vincolo comporterà nel settore dilettantistico un aumento dei costi a carico dei genitori dei ragazzi delle giovanili. Vorremmo un sistema di premialità che permetta di effettuare investimenti ai club che lavorano con i ragazzi puntando su un maggiore sviluppo nelle società dilettantistiche che oggi sono diventate una sorta di azienda con continue responsabilità. Le istituzioni dovrebbero ricordarsi che siamo noi a svolgere un ruolo sociale fondamentale».

Anche il rinvio della norma sul vincolo sportivo, ufficializzata dal Governo a pochi giorni dall’entrata in vigore del primo luglio e trasferita al luglio 2025, ha provocato non pochi problemi. «Ci saranno difficoltà organizzative; il sistema informativo della Lega Nazionale Dilettanti era già strutturato per lo svincolo dei giocatori; eravamo pronti, purtroppo questa norma è arrivata con tempi tardivi e i nostri sistemi saranno bloccati fino al 4 luglio per consentire di ripristinare tutte le situazioni precedenti. Ci auguriamo non incida troppo sul lavoro delle società, noi daremo una mano con webinar e assistenza telefonica ai nostri club».

Nella giornata di festa, condotta da Alberici e dal giornalista Giuseppe Indelicato, una sala sold out ha visto la presenza dei vertici del Crer Figc Lnd: oltre al numero uno del movimento regionale anche il Vice e Vicario Giacomo Fantazzini e il Vice Vincenzo Credi, intervenuto anche come componente del Consiglio del Museo Ferrari. In platea si sono accomodati i Consiglieri Regionali Giuliano Gandolfi e Rebecca Bottoni e i Delegati Provinciali Angelo Gardella (Piacenza), Nicola Baisi (Modena), Michele Gallo (Bologna), Davide Zuccatelli (Ferrara), Johannes Donati (Ravenna), Daniele Lambertini (Forlì Cesena) e Sergio Franco (Rimini), poi saliti sul palco per le premiazioni. Per la Delegazione di Parma sono intervenuti il Segretario Andrea Fazio e il componente Andrea Cavazzini. In sala pure i Delegati Assembleari Gianfilippo Rossi e Lorenzo Bongiovanni. Per l'Aiac hanno presenziato Massimo Buratti, Presidente Aiac Romagna, Ruggero Ricci, Presidente Aiac Emilia, Candido Farneti, Consigliere Nazionale Aiac, e Franco Capucci, Rappresentante Aiac nel Consiglio Regionale Figc Lnd, mentre per il Coni regionale è intervenuto il Presidente Andrea Dondi e per il Settore Giovanile Scolastico il Coordinatore Regionale Massimiliano Rizzello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il calcio dell'Emilia-Romagna si merita i riflettori. Simone Alberici: «Siamo eroi folli». VIDEO e fotogallery
SportPiacenza è in caricamento