Questo sito contribuisce all'audience di

Il 22 maggio c'è il Gran Gala del calcio Dilettanti

Il Gran Galà del calcio dilettanti festeggia i protagonisti della stagione. Torna anche quest’anno, come tradizione, il consueto appuntamento con il Gran Galà del calcio dilettantistico piacentino come sempre organizzato da Manuel Botti, titolare...

Foto di gruppo al Gran Gala dei Dilettanti (foto di repertorio Galli-Spreafico)
Il Gran Galà del calcio dilettanti festeggia i protagonisti della stagione. Torna anche quest’anno, come tradizione, il consueto appuntamento con il Gran Galà del calcio dilettantistico piacentino come sempre organizzato da Manuel Botti, titolare della ditta Major Sport e ideatore dell’evento fin dall’inizio. L’edizione numero tredici, dopo il successo dell’anno precedente, viene riconfermata nella splendida cornice della discoteca Avila di Rivalta e si terrà venerdì 22 maggio con inizio alle 20.30.

Sarà un’edizione ricca di premi e di qualche novità quella che porta il Gran Galà al suo tredicesimo compleanno. Un numero quello di questa edizione molto legato al gioco del calcio, infatti il 13 alla schedina è stato sempre nei sogni di tutti coloro che almeno una volta hanno giocato al Totocalcio e qualcuno per sua fortuna ci è anche riuscito. Il tredici in questa stagione è stato centrato dalla Vigor Carpaneto capace di vincere sul filo di lana il campionato di Promozione, il tutto nello scontro diretto giocato in trasferta contro il Brescello, centrando la terza promozione consecutiva. Ad imitare la squadra del Presidente Rossetti ci hanno pensato l’Agazzanese (vincitrice in Prima categoria) e il Nibbiano che arrivato secondo ha poi vinto i playoff. Insieme a queste tre troviamo la Nuova Spes (Seconda categoria girone A) capace di trionfare pur non partendo tra favorite, mentre in Terza è toccato alla matricola LibertaSpes, al San Polo dopo uno spareggio vietato ai deboli di cuore e alla Sannazzarese capace di vincere la Coppa Provinciale dopo i tempi supplementari. Inoltre la stagione non è ancora finita, quindi il calcio piacentino è pronto ad aumentare il proprio bottino stagionale.

Come ogni anno, anche per la tredicesima edizione verranno confermati tutti i premi di squadra (per le società vincenti i campionati, per il miglior sito internet, squadra rivelazione e il premio fedeltà) e quelli individuali (che andranno a premiare ruolo per ruolo i migliori della stagione). La giuria sarà al solito composta da tecnici, dirigenti e addetti ai lavori che per mezzo di una votazione nei giorni precedenti all’evento stabiliranno i vincitori. E le novità? Beh quelle sono in cantiere: per ora non trapela nulla ma gli organizzatori ci stanno lavorando. Non resta che attendere.

Di seguito i vincitori della passata edizione: Marco Valizia (miglior portiere), Dennis Piva (difensore), Andrea Armani (centrocampista), Davide Valla (attaccante), Alessandro Castellana (giovane), Fabio Centofanti (vecchietto), Giancarlo Trevisan (presidente), Arnaldo Franzini (allenatore), Ziano (squadra rivelazione), Fontana Audax (sito internet), Valtidone (fedeltà), Luca Matteassi (pallone d’oro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Calciomercato: Bortoletti, Baldan, Borghini, Conson, Biondi e Alvaro Montero non arriveranno

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento