Martedì, 3 Agosto 2021
Dilettanti

Harakiri Fiorenzuola, avanti 2-4 si rimontare nel finale dalla Correggese. Bruschi ne segna quattro

Primo tempo pazzesco: rossoneri avanti con Bruschi, locali che ribaltano il risultato (2-1) e poi ancora due reti dell’attaccante mandano i piacentini a riposo sul 2-3. Nella ripresa il fiorenzuolano centra una traversa, segna il quarto gol ma i reggiani non mollano e rimontano a loro volta: finisce 4-4

Nicolò Bruschi (a destra) sontuoso, oggi ha segnato 4 gol

Non c’è davvero nulla di banale e scontato nel secondo turno di recupero del Fiorenzuola: una partita che resta aperta fino al novantasettesimo minuto di gara, una sfida che non lascia spazio a pronostici. Alla rete di Bruschi all’undicesimo la Correggese risponde con il 2-1, il Fiorenzuola ribatte e si porta avanti all’intervallo. Sarebbe già sufficiente questo doppio capovolgimento dello score per parlare di partita spettacolo ma nella ripresa Bruschi prima firma il suo poker poi i padroni di casa si buttano all’inseguimento e riescono a riacciuffare i rossoneri con Landi e Diallo. Un epilogo che nega la vittoria al Fiorenzuola ora distante – finalmente a parità di partite giocate – solo un punto dalla capolista Aglianese, un epilogo che testimonia quanto sia ancora tutto da decidere nelle prime tre posizioni del girone D.

Leggi qui la classifica aggiornata

Dopo la puntura di spillo di Landi che prova la conclusione da fuori sono i rossoneri a sbloccare il risultato quando il cronometro segna gli undici minuti. Bruschi riceve palla sul vertice sinistro dell’area, un passo per accentrarsi, un altro per superare Saporetti e calciare sul palo più lontano. Il gol rossonero scatena la reazione dei padroni di casa che si concretizza nel giro di centoventi secondi: tanto basta alla Correggese per lasciare di stucco il Fiorenzuola con lo sfortunato autogol di Ferri ed una staffilata da fuori di Villanova sulla quale Battaiola non può nulla. Il punteggio si capovolge, i rossoneri sono costretti a ripartire da zero: Michelotto prova a rendersi pericoloso dalla destra ma è nel finale di tempo che la prima frazione va in archivio con l’avverbio “clamoroso”; Mora ha sul destro il pallone del 3-1, Battaiola lo ipnotizza e rilancia il contropiede rossonero con Bruschi che pareggia i conti. C’è ancora spazio però perché il risultato cambi di nuovo: è ancora il numero dieci rossonero a scavalcare Ferretti con un tiro dal vertice sinistro dell’area. Due a tre e palla al centro per la ripresa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Harakiri Fiorenzuola, avanti 2-4 si rimontare nel finale dalla Correggese. Bruschi ne segna quattro

SportPiacenza è in caricamento