Questo sito contribuisce all'audience di

Gran Galà dei dilettanti: il 20 maggio le premiazioni

Maggio vuol dire Gran Galà del calcio dilettanti. La serata che gli appassionati di questo mondo attendono con trepidazione, anche quest’anno sta per arrivare e festeggerà i protagonisti della stagione che va a concludersi. Il consueto...

Gran Galà dei dilettanti: il 20 maggio le premiazioni - 1
Maggio vuol dire Gran Galà del calcio dilettanti. La serata che gli appassionati di questo mondo attendono con trepidazione, anche quest’anno sta per arrivare e festeggerà i protagonisti della stagione che va a concludersi. Il consueto appuntamento del calcio dilettantistico piacentino come sempre organizzato da Manuel Botti, ideatore dell’evento fin dalla prima edizione, si terrà venerdì 20 maggio presso il locale cittadino Sottocoda di via Farnesiana con inizio alle 20.30. Una cornice totalmente nuova per il quattordicesimo compleanno di un evento che torna in città dopo tanti anni.

L’evento si avvicina alla maggiore età a grandi falcate, sembra ieri quando un gruppo di amici ha deciso di organizzare questa festa che, di anno in anno raccoglie sempre più consensi di partecipazione. Tanti premi e qualche novità anche nell’edizione quest’anno. Saranno diversi i protagonisti del calcio di casa nostra che saliranno sul palco a partire dalle squadre che hanno vinto i rispettivi campionati passando attraverso i migliori calciatori ruolo per ruolo scelti da una giuria di esperti composta da allenatori, presidenti, segretari, direttori sportivi e calciatori (le votazioni sono tutt’ora in corsa e si concluderanno nei giorni che precederanno l’evento), finendo con il top player, colui che secondo i pareri di chi ha votato è stato il migliore dei migliori e che verrà premiato con il Pallone d’Oro. I premi però, non sono tutti quelli sopracitati, infatti vi saranno anche altre premiazioni che però restano top secret per creare ulteriore suspense, ma gli organizzatori ci stanno lavorando.

Adesso non resta che attendere il 20 maggio, ma nel frattempo per ricordare l’edizione numero 13 ecco i premiati che, tra qualche giorno dovranno cedere lo scettro, anche se qualcuno di questi potrebbe essere riconfermato.

I vincitori della passata edizione: Tommaso Ironi (miglior portiere), Emanuele Arodotti (difensore), Danio Mazzini (centrocampista), Fabio Centofanti (attaccante), Pietro Pighi (giovane), Leonardo Fulcini (vecchietto), Giuseppe Rossetti (presidente), Alberto Mantelli (allenatore), Nuova Spes (squadra rivelazione), Nuova Spes (sito internet), Associazione William Bottigelli (fedeltà), Matteo Burgazzoli (pallone d’oro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento