Questo sito contribuisce all'audience di

Gotico Garibaldina, che peccato. Il Luzzara rimonta e si prende i tre punti

Gotico Garibaldina che deve senz’altro fare mea culpa per un’altra vittoria accarezzata e poi buttata via, principalmente a causa di determinanti errori singoli a centrocampo e di un calo di concentrazione

E’ un pubblico triste e rammaricato, quello che abbandona il campo del Levoni dopo il match casalingo andato in scena tra Gotico Garibaldina e Luzzara. Triste per l’ennesima sconfitta rimediata in una stagione tutt’altro che fortunata; rammaricato per la grande occasione buttata al vento davanti a tre punti che erano decisamente alla portata dei ragazzi di mister Costa.
Partita che si dimostra dall’inizio equilibrata, con il primo quarto d’ora di gioco all’insegna dello studio e dell’attesa da parte di entrambe le squadre, farcito da tanto possesso palla a centrocampo e tentate incursioni sempre disinnescate dalle linee difensive ben funzionanti sul fuorigioco.
La prima vera occasione biancorossa piove sulla testa di Centofanti che schiaccia a lato di pochissimo; un minuto dopo è Lucci a non arrivare in tempo sulla corsa di Bertelli ben lanciato sulla fascia sinistra.
Risposta ospite che non si fa aspettare quando, al 16’, il tiro di Nunziata viene prima rimpallato dalla difesa e poi bloccato dal portiere.
Al 18’, per i padroni di casa, è Bertelli a provare la botta da posizione defilata a spegnersi di poco a lato mentre, al 25’, tocca a Pietra togliere sulla linea di porta la conclusione del solito Nunziata.
Il momento favorevole per gli ospiti continua, trovando però sempre qualche barricata biancorossa: al 29’ ci pensa Anelli ad andare a prendere una palla difficilissima sull’incornata di Rossi, chiudendo così la propria porta agli avversari. Sul capovolgimento di fronte Centofanti, solo davanti al portiere, viene anticipato e chiuso in angolo da un difensore prima di poter impattare il pallone. Il Gotico reagisce e spinge e, in chiusura di primo tempo, trova anche il meritato vantaggio: è il 42’ quando Cambielli parte da destra, rientra sul mancino e lascia partire un missile che va a togliere le ragnatele all’incrocio dei pali, insaccandosi alle spalle del portiere avversario.
Potrebbe esserci il pareggio già al 45’ quando Nunziata, lanciato a rete, si trova davanti ad Anelli che in tuffo riesce a metterci la mano, sporcando e rallentando la traiettoria del tiro, poi recuperato dai compagni di difesa.
Seconda frazione di gioco che si apre con il Gotico ancora in avanti a cercare il raddoppio, prima con Centofanti di testa da corner e poi con Bertelli, senza però riuscire ad impensierire troppo Fantini.
Gol mancato, gol subito – dice il detto – ed è esattamente quello che si materializza al 61’ quando Mawa perde malamente palla a centrocampo, lasciando Nunziata in contropiede e a campo libero che, da posizione defilata, piazza il rasoterra nell’angolino alla sinistra di Anelli per il pareggio ospite.
Inizia il valzer delle sostituzioni e cala il ritmo della partita, condito per diversi minuti solo da qualche fallo tattico e dai cambi di rito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento